Omicidio Vannini, Marina: "E' come se mi avessero messo un coltello nel cuore" - Terzo Binario News


“È come se mi avessero messo in coltello nel cuore e continuassero continuamente a girarlo”. Sono queste le parole che usa mamma Marina davanti alle telecamere de Le Iene per parlare del caso dell’omicidio di Marco, suo figlio, dopo la sentenza d’appello che ha visto una forte riduzione di pena per Antonio Ciontoli.

Una madre che ha lottato e che continua a lottare con forza, ma che è straziata dalla continua ricerca di giustizia per il figlio.

“In questa vicenda c’è qualcosa che non so – continua Marina – e mi logora”.

A parlare ieri anche il dott. Cipolloni, medico legale, che è tornato sulla morte di Marco.

“Marco non è morto per il cuore, ma per emorragia – ha spiegato il medico – è stato sempre cosciente ed con una pressione soddisfacente”.

Pubblicato mercoledì, 13 Febbraio 2019 @ 08:09:27     © RIPRODUZIONE RISERVATA