Omicidio Vannini, lo zio di Marco: "Queste persone ci hanno rovinato la vita, ma non cerchiamo vendette" - Terzo Binario News

Agi-z_c48jFFuiJIkGdacEPy3XNHmo7eDaqzaGn5boi-Immancabile all’udienza preliminare lo zio di Marco, Roberto Carlini il quale ha dichiarato: “Noi non cerchiamo vendetta, vogliamo solo giustizia. Queste persone ci hanno rovinato la vita, questo sì, perché eravamo una famiglia felice. Però non cerchiamo vendette ma solo giustizia. Ciontoli? Non ha mai alzato lo sguardo dal banco, non ci ha guardato. ”

“Soddisfatti della requisitoria del pm che è stato molto incisivo, così come dei nostri avvocati.”
Anche della posizione di Viola? “Non molto” ha risposto Roberto.

“Questo doveva passare come un incidente – ha aggiunto lo zio Roberto –  se non era per i genitori e per i media, sarebbe passato come un incidente. Il giorno dopo già mi hanno chiamato e detto che non era il colpevole e che era stato un incidente.”
“Viola probabilmente non la rinvieranno in questa sede, non siamo molto d’accordo…ma così credo. Perlomeno un favoreggiamento ce lo doveva avere”

Aggiornamenti

Pubblicato venerdì, 4 Marzo 2016 @ 11:48:21     © RIPRODUZIONE RISERVATA