Omicidio Vannini, Garofano: "Ci è stato negato il sopralluogo in quella casa" - Terzo Binario News


“Ci è stato negato il sopralluogo in quella casa”. Esordisce così il generale Garofano in una intervista rilasciata al Messaggero sul caso della morte di Marco Vannini.

“Nel corso delle indagini preliminari – continua a spiegare il generale- non ci è stato consentito di entrare nella villetta Ciontoli, al contrario invece dei consulenti della difesa. Ci siamo basati su un fascicolo fotografico della polizia giudiziaria non preparato nel migliore dei modi. La casa non è stata sequestrata e i rilievi, durati solo 6 ore, sono stati superficiali”.

Pubblicato giovedì, 21 Febbraio 2019 @ 14:30:58     © RIPRODUZIONE RISERVATA