Omicidio Vannini: ancora il mistero sui vestiti di Marco - Terzo Binario News

“Mancano 91 giorni alla verità su Marco Vannini” ha aperto così la puntata di ieri sera di Quarto Grado su Marco Vannini che si è andata a focalizzare su un aspetto dell’indagine ancora non chiara: gli abiti di Marco.

Nella camera di Martina, mostrano le immagini di Quarto Grado, sulla scrivania c’è un costume da uomo “quasi nascosto”. A terra inoltre ci sono le scarpe di Marco che avrebbero avuto tracce di polvere da sparo e “secondo i Ciontoli quando il colpo è esploso Marco era nudo”. Per gli inquirenti le particelle di polvere da sparo sono state trasportate.

Ma proprio nei giorni successivi alla morte di Marco, dopo che Roberto, il migliore amico di Marco era andato a casa Ciontoli a prendere lo zaino e le chiavi della macchina, la famiglia di Marco aveva notato la mancanza di una maglietta con scritto “Mallorca” e un costume bianco e azzurro, e proprio un costume bianco e azzurro le immagini proiettate da Quarto Grado posizionerebbero nella stanza di Martina.

In una conversazione con Roberto Martina avrebbe detto che il costume era in mano alla Magistratura per le analisi ma per la Magistratura, come riporta Quarto Grado, quel costume non sarebbe mai stato analizzato.

Pubblicato sabato, 9 20 Novembre19 @ 10:08:06     © RIPRODUZIONE RISERVATA