Novità sulla Fl5: tornano i treni estivi e Civitavecchia Express - Terzo Binario News

Domenica interdette le stazioni di Termini e Tuscolana: si parte e arriva da Ostiense

Novità sulla Fl5 per i pendolari del Litorale Nord. Intanto attenzione a domenica, dove i treni si fermeranno e partiranno a Ostiense. Poi tornano a circolare le Frecce e i treni estivi oltre al redivivo Civitavecchia Express (dal 13 giugno) dedicato ai croceristi. E fra una miglioria e un sospiro di sollievo, i pendolari sperano sempre in qualche aggiunta strategica, di corse e di vagoni.

Partendo dalla problematica più imminente, domenica sono previsti dei lavori fra le stazioni di Roma Tuscolana e Termini: ciò causerà la totale interruzione delle linee che nello specifico riguarda la Fl1, la Fl3 e la Fl5, oltre al Leonardo Express. Tuttavia, sebbene si prevedano disagi limitati per via della giornata di festa, in base a un accordo fra Trenitalia e Atac la metropolitana fungerà da servizio sostitutivo senza sovrapprezzo per coloro che acquisteranno un biglietto ferroviario per o dalla stazione Termini. Lunedì mattina ci sarà l’ultimo il treno per Pisa centrale che parte da Ostiense.

Lunedì invece tornano i Frecciabianca da Genova Piazza Principe con arrivo a Roma Termini alle 10:03 e da Roma Termini delle 18:27 per Genova. Treni che interessano i pendolari in quanto fermano solo a Civitavecchia.

Invece, da oggi è tempo di rivedere i treni dei “bagnanti” sulla Fl5. Arriva l’estate e con essa i convogli di fine settimana e festivi verso le località di villeggiatura che rimarranno in orario fino al 12 settembre 2021. «Sono state reintrodotte il sabato ed i festivi tre coppie straordinarie di collegamenti regionali Roma- Civitavecchia e viceversa – spiegano dal Comitato Pendolari Fl5 – e di fatto sono i treni del mare. Una notizia positiva perché servono ad evitare il sovraffollamento in giornate a servizio ridotto. Rimane però il problema dell’offerta estiva ancora insufficiente».

Per quanto attiene Civitavecchia bisogna salutare il ripristino – nient’affatto scontato – del Civitavecchia Express, il servizio diretto dalla stazione del comune portuale fino a Ostiense dedicato ai croceristi. Il convoglio che non effettua fermate intermedie tranne San Pietro. Torna a circolare dal 13 giugno con partenze dal litorale alle 9.35 e 10.20 e ritorno da Ostiense alle 15.42 e 16.30.

Il problema del sovraffollamento mattutino resta, per questo «insistiamo per un rinforzo intorno alle 6.10 da Ladispoli verso Roma che alleggerisca i due treni adiacenti». E resta irrisolta la questione dei Vivalto a 5 vagoni sulla tratta Pisa-Roma «con il materiale rotabile di proprietà della regione Toscana ciò causa un restringimento di spazi che, al contrario non avviene per le partenze dal Lazio, con i treni formati da sei vagoni». Sul fronte affollamento «la situazione è ancora gestibile, tranne in caso di ritardi», la conclusione del Comitato Pendolari Fl5.

Pubblicato giovedì, 3 Giugno 2021 @ 05:01:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA