Ci dispiace molto leggere la replica del Sindaco Tidei che liquida in quattro righe piene di livore e risentimento una questione strettamente politica. Purtroppo il primo cittadino di Santa Marinella è supponente ed egocentrico, non riconosce il movente politico che guida le nostre azioni e, abituato a mercanteggiare su tutto, crede che tutti considerino la politica e l’attività amministrativa una bottega dalla quale non si torna mai a mani vuote.

Per noi non è così, rappresentiamo un Partito con una tradizione alle spalle, al governo del Paese e della Regione e chiediamo maggiore considerazione, nel rispetto delle persone, dei programmi, delle Istituzioni e soprattutto degli elettori e di tutti i cittadini.

Considerazione che Tidei non ha né intende manifestare, tanto che il chiarimento da noi chiesto ed auspicato intende svolgerlo non con noi e con il nostro rappresentante di vertice Marco Di Stefano ma assieme a tutta la maggioranza, senza senso alcuno.

Qualora non fosse stato molto chiaro quanto dichiarato già da ieri, ribadiamo che per noi è indispensabile un cambio di passo, un mutamento dei rapporti istituzionali che non deve passare per forza per quel rimpasto di giunta che per il Sindaco Tidei è da considerare più uno spaventapasseri da ostentare che un gesto di natura politica, La Città sta soffrendo i personalismi di alcuni e l’ignavia degli altri, con una congiuntura che non può aspettare la data delle elezioni Europee affinché il Sindaco sia più comodo. E’ necessario cambiare atteggiamento e prospettive, è necessario farlo adesso, noi siamo pronti a fare la nostra parte.  

Pubblicato martedì, 16 Aprile 2024 @ 13:09:51     © RIPRODUZIONE RISERVATA
Exit mobile version