Morto Giovanni Giulio Lapia, il centauro vittima dell'incidente di Santa Marinella • Terzo Binario News

Il carabiniere 31enne è spirato ieri al Gemelli: troppo gravi le ferite riportate

Ha smesso di respirare giovedì Giovanni Giulio Lapia, il centauro 31enne vittima dell’incidente di mercoledì pomeriggio verificatosi presso lo slargo dello stabilimento La Toscana, al km 56,500 dell’Aurelia a Santa Marinella (QUI).

Troppo gravi le ferite riportate nell’impatto e, sebbene fosse andata a buon fine la rianimazione sul posto, è poi spirato al policlinico Gemelli dove era stato elitrasportato negli istanti successivi all’incidente.

Giovanni Giulio Lapia era un carabiniere in servizio alla stazione di Torrimpietra. Originario di Acerra, ha vissuto molti anni a San Giorgio del Sannio, in provincia di Benevento, prima di trasferirsi nel comune di Fiumicino dove viveva attualmente.

Pubblicato venerdì, 14 Giugno 2024 @ 19:39:18     © RIPRODUZIONE RISERVATA