Monnezza Capitale, il sindaco Bruni: "Manziana non poteva mancare" - Terzo Binario News

Si è tenuta lo scroso sabato la manifestazione contro l’ipotesi di realizzazione di una «discarica definitiva» nell’area di Tragliatella – Campitello, nel XV Municipio di Roma Capitale.

Al corteo che ha pacificamente “invaso” la Braccianese erano presenti migliaia di Cittadini e rappresentati delle Istituzioni del territorio. Tra loro anche il Sindaco del Comune di Manziana, Bruno Bruni.

“Come Amministrazione non potevamo mancare – dichiara il Sindaco Bruni- Il nostro territorio ha una vocazione agricola e turistica che negli anni è stata più volte messa a dura prova. Ancora dobbiamo capire cosa ne sarà della discarica di Cupinoro, il livello delle acque del lago di Bracciano non è ancora tornato a quello di due estati fa ed ecco un altro tentativo di Roma Capitale di “spostare” i suoi problemi in periferia.
Sono consapevole che tecnicamente l’area individuata ricade all’interno dei confini del Comune di Roma ma la visione di questo ipotetico provvedimento sembra essere davvero miope: a meno di un km, nel territorio del Comune di Fiumicino, c’è un asilo e poco distante il centro abitato di Tragliatella ed un corso d’acqua – continua Bruni – Il vasto territorio comunale della Capitale non ha un’altra area con caratteristiche diverse in grado di accogliere i suoi rifiuti? Rifiuti che, a differenza di quanto avviene nel nostro territorio, non vengono differenziati, addirittura con un calo quest’anno della percentuale che allontana ancora di più la Città Eterna dai parametri minimi previsti dalla normativa vigente.

A questo aggiungo anche un altro problema forse sottovalutato ma che reputo di grande rilevanza: un’arteria come la Braccianese, pensata anni fa per essere percorsa con i carretti e già in difficoltà con il traffico attuale, sarà in grado di sostenere un eventuale aumento dei mezzi pesanti? Non credo e anzi ipotizzo che in quel caso aumenterebbero code e incidenti. Infatti l’usura del manto stradale, già in alcuni tratti disastrato, degenererà ulteriormente e con esso aumenterà anche la pericolosità della strada.

Ecco, forse, prima di prendere decisioni di questa natura il presidente della Regione e il Sindaco di Roma che, non dimentichiamolo è anche Sindaco della Città metropolitana di Roma Capitale (quindi del territorio della vecchia Provincia di Roma), avrebbero fatto bene a sentire chi i territori li vive ogni giorno.

Nessuno ambisce ad ospitare i rifiuti sotto casa ma, proprio per questo, sarebbe opportuno fare scelte oculate che tengano conto dei contesti e delle esigenze di tutti. Le decisioni calate dall’alto non danno mai dei buoni frutti.”

Pubblicato lunedì, 30 Dicembre 2019 @ 11:00:05     © RIPRODUZIONE RISERVATA