Minasi e la favola di Aladino su Ladispoli - Terzo Binario News

Ho rinvenuto un,polveroso e vecchio, libro che racconta una storia fantastica risalente al 2018 . Si narra che Aladino con la sua lampada celati da secoli, in un anfratto dell’ appennino centrale, furono costretti a trovare un altro rifugio a causa dei continui sommovimenti tellurici.

Che volarono fino al mar Tirreno fermandosi in una località chiamata Ladispoli dove conobbero un giovane locale politico. Aladino parlò lungamente con lui e il politico credendolo un cittadino ,possibile, elettore essendo prossime le elezioni per la nomina del sindaco gli spiegò lungamente il programma elettorale messo a punto e presentato ai cittadini.

Aladino affascinato dalle idee esposte e dall’eloquio del giovane si presentò nella sua vera veste di mago e gli offri immediatamente l’esaurimento di tre desideri .Il giovane politico in rapida sequenza elencò i suoi desideri: 1) divenire sindaco della città 2) trasformarla con la edificazione di un gran numero di nuovi edifici in modo da avere un parco macchine sempre circolante per mantenerla viva e in movimento , data la mancanza di posti di parcheggio, e contemporaneamente avere una grande pletora di cittadini che lo potessero acclamare 3) di assomigliare anzi di divenire identico al suo grande leader politico nazionale nonché mentore e di ragionare, esattamente, come ragiona lui.

Aladino nonostante enormi titubanze , timori e dubbi lungamente e chiaramente espressi non poté fare altro che esaudire i desideri presentati in quanto , obnubilato dal lungo sonno, si era incautamente impegnato senza porre alcuna riserva .

Pensando a quanto, oramai, fatto lanciò la lampada su un muro frantumandola e sparì per sempre in una grande nuvola di fumo rossa rossa come la sua vergogna. Che sia tutto una favola o corrisponda al vero non so il libro si conclude con l’indicazione che della città di Ladispoli non rimane che un piccolo villaggio di pescatori e oggi 26 ottobre del 2728 è questa la realtà”.

Gaetano Minasi

Pubblicato sabato, 21 Novembre 2020 @ 13:48:31     © RIPRODUZIONE RISERVATA