Metro, Grancio: "La giunta Raggi programma il declino di Roma" - Terzo Binario News

“Una strategia rivolta esclusivamente al risanamento finanziario, peraltro inefficace, che non si cura minimamente degli effetti devastanti che la liquidazione delle aziende partecipate sta producendo per i servizi della città. La Giunta Raggi ha deciso di programmare il declino di Roma, ma non avranno vita facile, a cominciare dalla seduta di domani in Assemblea capitolina.”

        E’ quanto dichiara Cristina Grancio, capogruppo del Misto in Assemblea capitolina, in vista della convocazione di domani, alle ore 10, dell’Assemblea, interamente dedicata alla liquidazione dell’azienda Roma Metropolitane.

        “Trovatemi un solo romano – prosegue la consigliera capitolina – che abbia avvertito i vantaggi per il servizio di trasporto pubblico generati dal concordato fallimentare di ATAC, un’azienda che va rapidamente trasformandosi da servizio pubblico a pericolo pubblico. Impossibile rintracciare qualcuno in grado di comprendere per quale motivo cinque successivi consigli di amministrazione dell’AMA, nominati dalla sindaca, non siano riusciti ad approvare un bilancio 2017 da far digerire all’Assessore Lemmetti. Demenziale infine mettere in discussione 450 milioni di finanziamento per opere pubbliche destinate ai trasporti, già assegnati a Roma, per non procedere al risanamento dell’unica struttura in grado di provvedere alla progettazione ed agli appalti, dopo che l'Amministratore delegato di questa stessa struttura ha dichiarato di avere documenti inoppugnabili che evidenziano la determinazione dell'attuale Amministrazione capitolina a perseguire il fallimento. Domani – conclude Cristina Grancio – i consiglieri d’opposizione ricorreranno a tutti gli strumenti a loro disposizione per bloccare questo scempio.”
Pubblicato giovedì, 17 Ottobre 2019 @ 18:06:30     © RIPRODUZIONE RISERVATA