«Questa estate palazzo Falcone ha affidato 200mila euro di contributo sempre alla stessa associazione che, a sua volta, ha girato l’intero importo sempre alla stessa società privata»

“Caro assessore Porro, immagino che in Regione saranno contenti di sapere che il nostro Ente manda previsionali di spesa senza capo né coda per chiedere contributi, perché “il preventivo ufficiale non è stato ancora depositato”.

La voglio però seguire nel suo ragionamento. Prendiamo solo le rendicontazioni ed in particolare io prendo quello del Summer Fest 2023 dove il nostro ente ha affidato 200 mila euro di contributo sempre alla stessa associazione che, a sua volta, ha girato l’intero importo sempre alla stessa società privata (come già accadde nel Summer Fest 2022 per altri 135 mila euro e come immagino accadrà anche per questo capodanno).

Qualche mese fa in consiglio comunale avevamo denunciato l’approssimazione di quell’affidamento e di quella rendicontazione per SummerFest 2023.

Come Ladispoli Attiva ho già richiesto alla segretaria generale in consiglio comunale di approfondire. Siamo ancora in attesa di un’integrazione a quella rendicontazione.

Perché anche lì vorremmo sapere quanto sono costati – questa volta a consuntivo – gli artisti, le ospitalità, il service, la backline, la comunicazione, ecc. Perché nel report delle spese sostenute (un file in word molto sbrigativo) i 200 mila euro sono giustificati come un generico: “noleggio di attrezzature durevoli, automezzi e beni mobili e artisti (es. computer, attrezzature audio-video, tavoli, armadi e arredi in genere, palchi, pullman, etc.”. È scritto proprio così. Un po’ pochino, no come rendicontazione? Aspetto risposta”.

il consigliere Gianfranco Marcucci

Pubblicato giovedì, 30 Novembre 2023 @ 17:34:53     © RIPRODUZIONE RISERVATA
Exit mobile version