Manziana, albero di Natale in patchwork delle Zucche Allegre - Terzo Binario News

Trivento, Rovereto, Reggio Emilia, L’Aquila, Faenza, Viterbo, Genova, Lecce, Como……cos’hanno in comune queste città???

L’aver ospitato eventi di “urban knitting”, una delle ultime frontiere della street art che, utilizzando la tecnica della maglia e dell’uncinetto, si riappropria in maniera collettiva di spazi ed elementi urbani attraverso un linguaggio nuovo e divertente, fatto di colori e creatività, che coniuga i saperi e le tradizioni.

I piccoli paesi si svuotano, modificano la loro “geografia” con l’arrivo di persone provenienti da altri luoghi e nazioni o diventano dormitori se vicini alle città.

Il senso di solitudine, la mancanza di radici, la volontà di farsi parte attiva nella vita di comunità ha spinto un gruppo di donne di Manziana a creare e realizzare un progetto sperimentale, “Natale.0”, ovvero “Cambiamo il modo di vivere il Natale” per promuovere una “reale” partecipazione attiva della comunità a costo zero (o quasi)

Il progetto è “immaginato” come un percorso da sviluppare nel corso degli anni che, utilizzando il pretesto di arredo urbano, ponga le basi per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • costituzione di una identità collettiva che prescinda dalla divisione tra nativi e nuovi arrivati
  • sostenere ed aumentare il senso di appartenenza e di identità dei cittadini
  • implementare il senso di responsabilità e di cura dell’ambiente
  • accrescere processi di inclusione sociale ampliando occasioni di aggregazione
  • valorizzare il riciclo creativo
  • favorire, lungo un continuum, quei processi di integrazione ed attività già presenti
  • nella vita comunitaria.

Il 29 giugno 2019 ci siamo costituite in gruppo spontaneo “Le Zucche Allegre di Manziana” ed abbiamo iniziato la “chiamata alle armi” attraverso la creazione di una pagina Facebook, la partecipazione con gazebo dedicato a mercati ed eventi organizzati da altre associazioni del paese, organizzazione di merende, riunioni di lavoro a maglia in piazza.

La risposta degli abitanti del paese (e non solo), nonostante alcune perplessità, è stata fantastica: siamo state contattate da donne che ci cercavano per avere informazioni, si aggregavano, ci portavano le loro mattonelle, ci donavano la lana o ci sostenevano nell’autofinanziamento semplicemente acquistando ai nostri banchetti gli oggetti che ognuna di noi ha fatto rigorosamente a mano e prevalentemente utilizzando materiale di riciclo.

A settembre eravamo già a circa 1200 mattonelle!!!!

Abbiamo trovato nella Contrada del Lupo un interlocutore interessato e collaborativo che ci ha fornito l’albero (6 m circa) da posizionare nella piazza del borgo di Quadroni (frazione di Manziana) dove, in aggiunta, provvederemo ad allestire anche il presepe.

Alle ore 11,30 dell’’8 dicembre il parroco accenderà l’albero al termine della SS. Messa con la presenza del coro di Bracciano che eseguirà dei canti di Natale.

Invitiamo tutti a partecipare con noi alla gioia di essere riuscite a realizzare questo progetto “folle” coinvolgendo tante persone che “sanno di buono”!!!!

Le Zucche Allegre

Pubblicato giovedì, 5 Dicembre 2019 @ 17:16:59     © RIPRODUZIONE RISERVATA