Il 32enne tossicodipendente e con precedenti preso in custodia dai Carabinieri dopo che aveva estorto 50 euro a una insegnante mentre era sotto effetto

I carabinieri della stazione di Montalto di Castro hanno arrestato un 32enne, con numerosi precedenti di polizia nonché tossicodipendente che, a partire dalle 8 circa di sabato mattina, sulla Sr312 Castrense, di fronte ai giardinetti pubblici, con una pistola in pugno, minacciava i passanti, anche a bordo di autovetture in transito, al fine di farsi consegnare denaro.

Nella circostanza, una insegnante di 49 anni che si stava recando al lavoro è stata costretta a fermarsi, poiché il malvivente si è messo al centro della carreggiata e, poi, con la pistola, si è fatto consegnare una banconota da 50 euro.

Ha proseguito poi nell’azione delittuosa, tentando di fermare altre autovetture, ma è stato intercettato e bloccato dai carabinieri che lo hanno condotto in caserma.

La pistola, una revolver a tamburo, contenente 6 cartucce, di cui 4 in plastica e 2 in piombo, è stata sottoposta sequestro.

Il soggetto, in stato di forte alterazione psico-fisica, causato con molta probabilità dall’assunzione di sostanze stupefacenti, è stato arrestato per rapina a mano armata e per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Disposta la custodia cautelare in carcere a seguito di convalida.

Pubblicato giovedì, 26 Ottobre 2023 @ 12:55:40     © RIPRODUZIONE RISERVATA
Exit mobile version