Luna Rossa, è finita la Coppa America - Terzo Binario News

Il Trofeo dalle Cento Ghinee resta in Nuova Zelanda

Luna Rossa, è finita la Coppa America e rende onore a Team New Zealand dopo la conquista dell’America’s Cup e guarda al futuro: “Hanno fatto un grande lavoro, noi siamo stati sfortunati negli ultimi giorni.

Ci siamo andati vicini: ci riproveremo con maggiore esperienza”, ha detto Francesco Bruni. Spithill: “Campagna fantastica. Il futuro? Vedremo”. Sirena: “Nello sport vince uno solo”. Burling: “Eccezionale, che emozione vincere contro Spithill. Complimenti agli italiani per la grande serie”.

Luna Rossa, è finita la Coppa America

Un po’ di rammarico, onore agli avversari e la consapevolezza di poterci riprovare in futuro. E’ questo il mix di sentimenti a bordo di Luna Rossa al termine di Gara 10, che ha consegnato la 36^ America’s Cup a New Zealand, che si è imposta nella serie per 7-3. 

Bruni: “Sfortunati nel finale, ma possiamo farcela”

“E’ stata una grande esperienza, complimenti a New Zealand – ha spiegato Francesco Bruni, timoniere di Luna Rossa -. Hanno fatto un grande lavoro. Complimenti anche al nostro team: abbiamo mostrato a tutto il mondo che possiamo farcela anche noi. Siamo stati sfortunati negli ultimi giorni, ma il lavoro è stato ottimo. Ci siamo arrivati vicini, non è finita la corsa di Luna Rossa in Coppa America, ci riproveremo con maggiore esperienza. Spero di avere una nuova opportunità. Sono felice di quanto fatto, grazie all’Italia per il supporto”.

Spithill: “Sforzo enorme, grazie all’Italia”

“E’ una squadra incredibile, tutta la campagna è stata fantastica – ha detto James Spithill, timoniere di Luna Rossa -. I ragazzi sono stati instancabili, con un’etica ineccepibile. Una delle coppe più belle, è fantastico essere parte di questa squadra italiana. New Zealand ha fatto un grande lavoro in queste finali. Il futuro? Vedremo. Adesso torniamo dalle famiglie, andremo a berci una birra con i Kiwi e gli faremo i complimenti. C’è stato uno sforzo di squadra enorme, è stato bello. Grazie all’Italia e ai nostri tifosi”.

Sirena: “Nello sport vince solo uno”

“Grazie dell’opportunità, grazie a tutti i ragazzi del team: è un’esperienza che mi porterò nel cuore per sempre!!! Mi dispiace, non è andata come avremmo voluto, ma è sport e uno vince, uno perde!!! Ringrazio tutti, tutti gli italiani che ci hanno seguito e supportato: il vostro calore è arrivato fin qui!!! Grazie, grazie, grazie”. Così Max Sirena, lo skipper di Luna Rossa, sul proprio account di Instagram, dopo la sconfitta nella finale della 36^ America’s Cup di vela contro New Zealand.

Burling: “Vittoria eccezionale, complimenti a Luna Rossa”

Eccezionale, è surreale – ha detto Peter Burling, timoniere di New Zealand -. Vogliamo ringraziare tutte le persone coinvolte nella squadra, tutti coloro che sono a riva. Ma anche il Primo Ministro. Abbiamo vinto un’altra Coppa America, è fantastico. E’ stata una settimana di apprendimento, questo ci ha permesso di acquisire fiducia e oggi si è visto. Una volta passati avanti, si è trattato solo di andare all’arrivo. Abbiamo preso la destra, con un buon vento, e siamo riusciti a vincere. Vincere contro Spithill è stata un’emozione grandissima, ma anche quattro anni fa alle Bermuda era la stessa cosa. E’ bellissimo vedere i tifosi a riva, splendida questa barca. Complimenti a Luna Rossa per la serie, hanno fatto un grande lavoro”. (Sky)

Pubblicato mercoledì, 17 Marzo 2021 @ 08:12:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA