Schiaffo all'inciviltà: Guerrilla Flowering, la lotta gentile del Trieste Salario - Terzo Binario News

di Claudio Bellumori

Agli incivili c’è chi risponde con i fiori. Succede al Trieste Salario, Municipio II. In via di Trasone compaiono dei vasi – con margherita, rosmarino e lavanda – sul marciapiede. Un’iniziativa firmata Sandro Calmanti: l’obiettivo è impedire il parcheggio selvaggio delle auto.

“Negli ultimi mesi, in zona, si era creata una situazione particolare racconta Calmanti a Terzo Binario – un marciapiede era inaccessibile a causa di lavori in corsi. L’altro era occupato dalle auto che lì sostavano. Ho inviato segnalazioni a chi di competenza, fino alla decisione di posare i vasi per ‘stoppare’ le vetture'”.

I rischi, comunque, sono dietro l’angolo: “Non escludo che qualcuno possa togliere i vasi – termina il protagonista di questa storia – così ho già pronto un piano B. Sono fiori piccolini ma fanno la loro figura. I fiori del Comune sono di tutti, quindi di nessuno. Questi, invece, li ho pagati io. E manco poco. Pertanto, non so come potrei reagire se dovessi trovarli rovinati”.

Pubblicato martedì, 16 Aprile 2019 @ 08:01:15     © RIPRODUZIONE RISERVATA