L’IC “Ettore Sacconi” in difesa dell’ambiente - Terzo Binario News

L’istituto scolastico di Tarquinia ha aderito alla giornata mondiale a tutela della terra. Centinaia di studenti hanno “invaso” il parco di viale Luigi Dasti

Studenti di tutto il mondo in piazza per difendere l’ambiente. Anche l’IC “Ettore Sacconi” di Tarquinia ha fatto sentire la sua voce questa mattina al parco di viale Luigi Dasti, con una manifestazione colorata e chiassosa. Percorrendo le vie del centro della città etrusca, studenti e docenti di tutte le classi della scuola media hanno intonato slogan, mostrato striscioni e indossato magliette colorate, per chiedere alla classe dirigente di limitare le emissioni e intervenire con azioni concrete a difesa della terra.

“È stato un venerdì che guarda al futuro del nostro pianeta – sottolinea l’IC “Ettore Sacconi” -. Abbiamo aderito a questa iniziativa mondiale, lavorando nei giorni scorsi insieme ai i ragazzi per realizzare gli striscioni e approfondire in classe la conoscenza delle tematiche ambientali, del problemi causati dall’inquinamento e di quale azioni intraprendere per cambiare la rotta. Un modo diverso di fare educazione civica, uscendo dalla scuola e aprendoci all’esterno”.

A ispirare e promuovere la mobilitazione mondiale, la giovane svedese Greta Thunberg, l’attivista sedicenne candidata al Nobel per la pace, che ha ispirato i “#Fridaysforfuture” e ha ammonito i grandi della Terra al vertice sul clima delle Nazioni unite in Polonia e al World economic forum di Davos.

Pubblicato venerdì, 15 Marzo 2019 @ 16:23:57     © RIPRODUZIONE RISERVATA