L'atletica locale torna in pista - Terzo Binario News

In gara sia la Tirreno che Santa Marinella

La Tirreno Atletica Civitavecchia sfrutta il mese di agosto per preparare i campionati Regionali e Italiani di settembre. Allo stadio Guidobaldi di Rieti, i biancazzurri hanno salutato la prima volta assoluta alle siepi di Leonardo Dolci. I 1200 metri con barriera affrontati con determinazione ma non senza timore confermano la grande resistenza del cadetto.

Nei 1000 metri Ragazze, exploit della 2007 Myriam Tofi che incalza la portacolori spezzina sulla quale riesce ad avere la meglio nel rettilineo finale, concludendo la gara con lo strepitoso tempo di 3’03”68 e la cui prestazione la pone in vetta alla classifica nazionale di categoria. Ancora 1000 m Cadette con Sara Pontani in linea con le prestazioni precedenti ma la continuità di rendimento lascia aperte prospettive interessanti. La compagna di squadra Matilde Patanè (2005) affezionata alle prove multiple testa i 1000m. Tra i cadetti, sempre 1000m per Joel Calbi (2005) che all’esordio ottiene sulla distanza un tempo incoraggiante anche se penalizzato da una condotta di gara fin troppo prudente in avvio. L’esperto Federico Orlando si cimenta nei 1500m: gara la sua che finisce praticamente in notturna. Nell’impianto sabino presenti gli allenatori Claudio Ubaldi, Massimo Dolci e lo stesso Orlando che concordano, pressoché all’unisono, sulla solidità agonistica dei ragazzi ma soprattutto sottolineano <la maturità dimostrata nell’ascoltare e discutere il post gara e nell’analizzare strategie e gestioni in pista” l’osservazione che arriva dal sodalizio civitavecchiese.

Atletica Santa Marinella in progresso. I ragazzi allenati dal tecnico Federico Di Stefano conquistano record personali a ripetizione al Paolo Rosi dove si sono tenuti i Regionali Assoluti. Igor Pasquini distrugge il suo personale negli 800 nei quali vantava un 2’30” arrivando a 2’19. La cadetta Cristina Grozavescu vince la sua batteria dei 300m piani e ottimo anche il debutto di Matilde Brizi che all’esordio sulla stessa distanza si piazza seconda di batteria. Al debutto nei 150 si piazza nona assoluta con un ottimo tempo. Buona prestazione anche di Simona Bellanca che abbassa il suo record personale di ben 3 secondi negli 800 e brava anche Sara Prezioso nei 100 metri.

Pubblicato sabato, 15 Agosto 2020 @ 15:29:41     © RIPRODUZIONE RISERVATA