Ladispoli, prorogata fino al 30 ottobre la mostra su Caravaggio - Terzo Binario News

“L’amministrazione comunale è lieta di informare i cittadini che la mostra delle opere di Caravaggio nella sala conferenze dell’Hotel Villa Margherita di Ladispoli è stata prolungata fino al 30 ottobre alla luce del grande successo ottenuto dalla rassegna”.

A parlare è il delegato all’arte, Andrea Cerqua, che ha annunciato importanti novità nella prima mostra per la prima volta dedicata a Caravaggio effettuata a Ladispoli dai pittori locali Felicia Caggianelli e Sergio Bonafaccia.

“Quando ad inizio dell’estate – prosegue Cerqua – l’amministrazione comunale patrocinò gratuitamente l’esposizione delle opere museali di Caravaggio, Pompeo Batoni ed pittori del ‘700, eravamo certi che l’evento avrebbe catturato l’attenzione degli appassionati d’arte. La massiccia presenza di visitatori nella sala di via Duca degli Abruzzi ha confermato le previsioni, tanto che si è deciso di prorogare l’evento fino alla fine del mese visto il successo ottenuto dalla rassegna che ricordiamo è ad ingresso libero. Ma ci sono altre novità. Da oggi i visitatori potranno ammirare tre nuove opere esposte nella sala dell’Hotel Villa Margherita visto che il pittore di Fiano Romano, Stefano Martini, propone le riproduzioni museali dei capolavori di Caravaggio “San Giovannino” e “Riposo dopo la fuga in Egitto”. La nuova terza opera in mostra è la celebre “Dama con l’ermellino”, realizzata dal pittore Sergio Bonafaccia su tavola in legno. L’amministrazione del sindaco Grando ringrazia i pittori Felicia Caggianelli, Sergio Bonafaccia e Stefano Martini che confermano come la nostra città continui ad essere una fucina di artisti di talento, apprezzati anche in altre realtà del nostro territorio. Un grazie anche ai titolari dell’hotel che hanno gratuitamente messo a disposizione la sala per la mostra permanente”.  

Ricordiamo che fino al 30 ottobre si possono ammirare le riproduzioni delle opere di Caravaggio come la Canestra di frutta, il Suonatore di liuto, la Medusa, la Cena in Emmaus, l’Arresto di Cristo, la Conversione di San Paolo, oltre alla Sacra famiglia di Pompeo Batoni e tele di altri pittori del ‘700.

Pubblicato giovedì, 10 Ottobre 2019 @ 11:56:42     © RIPRODUZIONE RISERVATA