Ladispoli, lo scontro salvezza al “Sale” se lo aggiudica l’Ostia Mare, fra molte polemiche - Terzo Binario News

LADISPOLI: A. Salvato, Antonangeli (1’st Gallitano), Mastrodonato, Lisari, Casavecchia, G. Salvato, Di Grazia, Tollardo (27’st Sganga), Cardella (13’st Manoni), Bertino (27’st Di Curzio), De Fato (1’st Leone). A disp: Kalbarczyk, Cannizzo, Zucchi, Pagliuca. All. Carlo Cotroneo

OSTIA MARE: Barrago, Calveri (1’st Chiurco), Pedone (11’st Renzetti), Bellini, Pieri, Martorelli, Cabella, D’Astolfo, Ferrari, Attili, Lazzeri (20’st Pellegrini). A disp: Giannini, Bussone, Ceccarelli, Galli, Giachè, Scaccia. All. Alfonso GrecoARBITRO: Vogliacco di BariASSISTENTI: Vitale di Salerno e Dell’isola di Sapri

MARCATORI: 17’pt rig. Attili (O); 21’pt Lisari (L); 26’st Ferrari (O)NOTE: Spettatori 250 circa. Espulsi: Lisari (L) al 23′ per condotta violenta; Casavecchia (L) al 45’pt per somma di ammonizioni. Allontanati dalla panchina i tecnici Zannini e Cotroneo (L) al 46’pt per proteste. Bertino (L) al 29’st dalla panchina per proteste.

Ammoniti: Cabella, Attili, A. Salvato, Cardella, Tollardo, Manoni. Osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Dario Del Greppo. Angoli: 3-4. Recupero: 4’pt; 4’st

LADISPOLI – L’Ostia Mare si aggiudica il derby tirrenico contro il Ladispoli, vincendo di misura (2-1) al “Sale” e conquistando tre punti pesantissimi in chiave salvezza. Biancoviola in vantaggio al 17′ su calcio di rigore, realizzato da Attili. Pressoché immediato il pareggio dei padroni di casa, firmato da Lisari, con un poderoso colpo di testa (21′). La squadra di Cotroneo resta in inferiorità numerica pochi minuti più tardi, per l’espulsione dello stesso ex difensore di Pomezia, Cynthia (con un passato nelle giovanili di Savio e Perconti). Ladispoli ridotto in nove uomini a pochi secondi dal duplice fischio, per la doppia ammonizione sanzionata a Casavecchia; L’Ostia Mare riesce a trovare il goal del definitivo 2-1 soltanto al 26′ della ripresa, con una conclusione sporca ma vincente di Ferrari. Nel finale espulso anche Bertino dalla panchina. Domenica i ragazzi rossoblù affronteranno in trasferta il Trastevere con una formazione da ricostruire, date le assenze per squalifica, mentre i biancoviola riceveranno all’Anco Marzio l’Albalonga.

Pubblicato lunedì, 25 Febbraio 2019 @ 08:41:06     © RIPRODUZIONE RISERVATA