Ladispoli, la Corrado Melone in contatto con le famiglie grazie ad un'App • Terzo Binario News

app MeloneRiceviamo e pubblichiamo – Grazie ad un’idea ed al lavoro di Ilaria Romano, una studentessa di prima secondaria di primo grado della “Corrado Melone”, ora la nostra Scuola è più vicina alle famiglie perché può essere raggiunta via smartphone. Infatti, scaricando dal sito web ufficiale l’app gratuita da lei realizzata, sarà possibile visualizzare sul proprio smartphone notizie sulle attività passate e future della scuola, le circolari ufficiali, consultare l’orario scolastico, accedere alla pagina ufficiale della scuola, conoscere i compiti assegnati per casa e contattare i docenti o la scuola, effettuare la compravendita di libri usati eccetera,

Questa applicazione nasce dall’idea di voler andare incontro ad un’esigenza comune ad alunni, genitori e professori: partecipare attivamente alla vita scolastica, tenendosi aggiornati in tempo reale usando quella che per molti è ormai divenuta un’appendice del proprio braccio: lo smartphone.

Quante volte si è dovuto disturbare il proprio compagno per conoscere quali fossero i compiti assegnati? Sapere ufficialmente che la scuola funziona invece di perdersi nelle voci che la danno per chiusa all’indomani per un qualche cataclisma naturale? Informarsi sulle mille attività scolastiche o comunicare con i genitori a “doppio senso”? Ora non sarà più necessario fare uso del passaparola e mano a mano, tramite questa app, saranno disponibili sul proprio smartphone, in via ufficiale (perché provenienti dalla Scuola), tutte queste informazioni e sarà anche possibile avere contatti diretti con la Scuola senza dipendere da telefonate e/o richieste su Whatsapp dove le informazioni non sono controllate e dove spesso alcuni burloni o distratti si divertono a diffondere informazioni errate o incomplete.
Appena pubblicata sul sito della Scuola, questa app è stata un enorme successo ed è stata scaricata da tanti genitori e studenti, ma per il prossimo anno scolastico diverrà uno strumento indispensabile per via dell’eliminazione del registro cartaceo e permetterà ancora una maggiore vicinanza fra scuola e famiglia, grazie al lavoro di questa ragazzina che certamente farà parlare di sé in futuro.

Pubblicato mercoledì, 27 Maggio 2015 @ 21:01:19     © RIPRODUZIONE RISERVATA