Ladispoli: concorso assistenti all'infanzia su scuolabus, come candidarsi - Terzo Binario News

La Flavia Servizi, società partecipata dal Comune di Ladispoli, titolare del contratto di servizio di trasporto alunni nel territorio comunale, ha reso noto che che è aperta una selezione pubblica per titoli ed esami finalizzata alla formazione di una graduatoria a scorrimento, di candidati idonei al servizio da cui attingere per assunzioni e/o sostituzioni, a tempo determinato, anche part time, di “assistenti all’infanzia su scuolabus”. Al personale selezionato verrà applicato il C.C.N.L. Autoferrotranvieri – settore Inail Terziario.

La graduatoria a scorrimento rimarrà valida ed efficace sino alla data del 30 giugno 2022 e in ogni caso soltanto in costanza di contratto di servizio tra il Comune di Ladispoli e la Flavia servizi s.r.l.. L’assunzione del personale ritenuta necessaria in base alle effettive esigenze aziendali, seguirà l’ordine della graduatoria e sarà a tempo determinato, anche part-time, tenendo conto di quanto previsto nel Decreto Dignità, in materia di assunzione di personale a tempo determinato.

E’ garantita la parità e opportunità di trattamento tra uomini e donne ai sensi della L. 125/91. La partecipazione alla selezione obbliga i concorrenti all’accettazione delle disposizioni del presente bando.

OGGETTO DELL’AVVISO

Il personale selezionato a seguito della presente procedura verrà impiegato per lo svolgimento delle seguenti attività:
– Aiuto ai singoli alunni nel momento della discesa e della salita;
– Assistenza durante il trasporto al fine di verificare la corretta seduta nei singoli posti al fine di evitare situazioni che potrebbero arrecare danno o presentare pericolo;

– Sorveglianza durante la circolazione dell’automezzo;
– Organizzare ogni singola discesa alle fermate controllando che gli alunni debbano effettivamente scendere.
– Accompagnamento degli alunni all’interno del plesso scolastico ed affidamento degli stessi al personale scolastico;
– Prelevamento degli alunni all’interno del plesso scolastico.

REQUISITI GENERALI DI AMMISSIONE

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti generali:

a) Età non inferiore agli anni 18;
b) Cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di altro Stato membro della Unione Europea;
c) Godimento dei diritti civili e politici;
d) Idoneità fisica, psichica e attitudinale alle mansioni connesse al posto attestata da certificazione medica (la società Flavia Servizi si riserva la facoltà di sottoporre a visita medica i vincitori del concorso in base alla normativa vigente- T.U. sicurezza sul lavoro);
e) Licenza scuola media inferiore. Per i cittadini degli Stati Membri dell’Unione Europea, la verifica dell’equivalenza del titolo di studio posseduto, avrà luogo ai sensi dell’art. 38, comma 3, del D. Lgs. 30 marzo 2001, n° 165 e successive modificazioni ed integrazioni;
f) Essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari per i nati fino al 1985;
g) Non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, nè essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d) del D.P.R. 10.1.1957, n. 3 e né essere stati licenziati per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
h) Non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
i) Adeguata conoscenza della lingua italiana.
l) Non avere liti pendenti con la Società Flavia Servizi s.r.l. o con il Comune di Ladispoli .
Tutti i requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda di partecipazione. L’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti comporta in qualunque tempo, l’esclusione dalla selezione o la risoluzione del rapporto individuale di lavoro
La Società in house si riserva, comunque, la facoltà di effettuare tali verifiche anche durante il procedimento selettivo e di adottare i provvedimenti conseguenti.
La mancanza anche di uno solo dei requisiti stessi comporterà l’esclusione dalla selezione o la mancata assunzione o la risoluzione del rapporto se la mancanza sarà accertata nel corso del rapporto di lavoro.

DOMANDE E TERMINE DI PRESENTAZIONE

La domanda di ammissione, redatta utilizzando il modello allegato al presente bando (Allegato A), dovrà essere presentata entro il termine perentorio di 20 (venti) giorni dalla data di pubblicazione sul sito istituzionale della società Flavia servizi s.r.l. ( www.flaviaservizi.it) e sul sito istituzionale del Comune Ladispoli (www.comunediladispoli.it).

Laddove il termine di scadenza intervenisse di sabato o in un giorno festivo, detto termine sarà prorogato sino al primo giorno feriale successivo. Si considerano prodotte in tempo utile solo le domande presentate secondo una delle seguenti modalità e pervenute entro il termine perentorio suindicato:

– a mano presso la sede della Flavia Servizi s.r.l. sita in Ladispoli, Viale Europa 20, entro le ore 12 dell’ultimo giorno utile.
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzandola a Flavia Servizi s.r.l. sede legale Viale Europa n ° 20, 00055 – Ladispoli (RM) .

A tale fine fa fede il timbro con data dell’ufficio postale accettante; I candidati, le cui domande risulteranno pervenute oltre il termine indicato, saranno automaticamente esclusi dalla selezione. La Flavia Servizi s.r.l. non si assume nessuna responsabilità per eventuali disguidi postali, o comunque ritardi nella ricezione delle domande imputabili a fatti di terzi o per caso fortuito o forza maggiore. Nella domanda, debitamente sottoscritta a pena di esclusione, i candidati dovranno dichiarare sotto la propria personale responsabilità :
– cognome e nome;
– la data ed il luogo di nascita;
– luogo di residenza;- il possesso della cittadinanza italiana; ovvero quella di altro Stato membro dell’Unione Europea;
– se cittadini italiani, il Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste elettorali medesime;
– se cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, di godere dei diritti civili e politici anche nello Stato di appartenenza o di provenienza ovvero i motivi del mancato godimento e di avere adeguata conoscenza della lingua italiana;
– l’assenza di condanne penali ovvero le eventuali condanne penali riportate;
– il possesso del titolo di studio richiesto dall’art. 1, lettera e) del presente bando.
Nel caso di titolo di studio conseguito all’estero, dovrà essere riconosciuta e documentata l’equipollenza con il titolo di studio italiano;
– di non essere stati destituiti, dispensati o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero di non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell’art.127, primo comma, lettera d) del D.P.R. 10.1.1957, n.3 e di non essere stati licenziati per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti;
– il domicilio o recapito se diverso da quello di residenza;
– l’autorizzazione al trattamento dei dati contenuti nella domanda di partecipazione, ai sensi e per gli effetti di cui al D.lgs. n. 196/2003 e s.m.i.;
– di essere consapevoli che ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella domanda di partecipazione hanno valore di dichiarazione sostitutiva di certificazione o dell’atto di notorietà.
– di aver preso visione integrale del bando di selezione e di accettare senza riserva alcuna tutte le condizioni contenute nello stesso.
I candidati sono tenuti ad allegare, a pena di esclusione, alla domanda: una fotocopia non autenticata di un documento d’identità in corso di validità o comunque riconosciuto ai sensi del D.P.R. 4456/00 e s.m.i. ed un proprio curriculum vitae, datato e firmato, comprendente solo dichiarazioni formalmente documentabili. I candidati con diritto di precedenza e/o preferenza previsti dalla vigente normativa dovranno dichiararne e documentarne il possesso nella domanda di partecipazione.
I candidati sono in facoltà di produrre, unitamente agli allegati di cui sopra, documentazione relativa a titoli di studio (diploma di scuola media superiore o diploma di laurea breve o magistrale), titoli e/o abilitazioni valutabili e coerenti con la figura professionale oggetto della presente selezione, nonché tutta la documentazione relativa ad attività lavorativa prestata con qualifica professionale uguale o corrispondente a quella oggetto del presente bando.
Detti titoli e/o abilitazioni e documentazione, saranno valutati ai fini della formazione della graduatoria e con le modalità di cui al successivo art 5., solo se ritenuti coerenti dalla Commissione.

“La Flavia Servizi si riserva la facoltà di controllare la veridicità delle dichiarazioni sostitutive e/o autocertificazioni, ai sensi dell’art. 71 D.P.R. 445/200 e s.m.i. La Flavia servizi s.r.l. non si assume alcuna responsabilità per dispersione o mancata ricezione di eventuali comunicazioni dalla stessa inviate ai candidati dipendenti da inesattezze nell’indicazione degli indirizzi da parte dei candidati stessi o dipendenti da disguidi postali o telematici ovvero da fatto dipendente da terzi, forza maggiore o caso fortuito”.

CAUSE DI ESCLUSIONE DALLA SELEZIONE

Comporterà l’esclusione dalla procedura selettiva:
– il mancato rispetto dei termini di invio della domanda di partecipazione;
– la mancanza di uno dei requisiti generali di ammissione ex. art 1 della presente selezione;
– la mancanza delle dichiarazioni e degli allegati di cui all’articolo precedente ad esclusione della documentazione facoltativa relativa a titoli di studio (diploma di scuola media superiore o diploma di laurea breve o magistrale), titoli e/o abilitazioni valutabili e coerenti con la figura professionale oggetto della presente selezione;

– l’omissione della firma nella domanda di partecipazione e sul curriculum vitae;

COMMISSIONE ESAMINATRICE

La Commissione esaminatrice sarà nominata dall’Amministratore Unico con apposito provvedimento successivo alla data di scadenza dell’avviso. La Commissione sarà formata da n° 3 componenti e procederà alla verifica dei requisiti richiesti per l’ammissione alla selezione, alle eventuali esclusioni, alla valutazione dei titoli, delle abilitazioni professionali, e di ogni altra documentazione prodotta, nonché alla stesura della graduatoria finale.

VALUTAZIONE DEI TITOLI

I titoli che concorrono alla formazione della graduatoria di merito sono i titoli di studio, i titoli formativi/professionali, l’attività lavorativa corrispondente prestata in enti pubblici o privati, come meglio di seguito specificato, e titoli preferenziali riconosciuti.
La valutazione dei titoli, effettuata dalla Commissione esaminatrice, avverrà sulla base delle dichiarazioni e dei documenti prodotti dai candidati.

Alla valutazione di titoli è destinato un punteggio ripartito tra i seguenti elementi di valutazione:
Titoli di studio:
– Diploma di Scuola media Superiore: punti 3
– Diploma di Laurea triennale in scienze Pedagogiche – scienze dell’Educazione o equipollenti: punti 5 – Diploma di Laurea Magistrale in scienze Pedagogiche – scienze dell’Educazione o equipollenti: punti 7

Detti titoli di studio non sono cumulabili tra loro ai fini del punteggio. La Commissione prenderà in considerazione esclusivamente il titolo di studio con il punteggio più alto.
Titoli formativi/Professionali:
– corsi di formazione professionale attinenti al ruolo da ricoprire, con attestato di superamento di esami finali, organizzati da enti dello Stato, della Regione o legalmente riconosciuti:

punti 3 per ciascun titolo formativo/corso professionale.
Il candidato ai fini della valutazione e dell’assegnazione del relativo punteggio dovrà fornire la documentazione attestante il superamento dell’esame finale.
Servizi prestati, limitatamente agli ultimi 2 anni, presso Enti pubblici, Società in house ed aziende pubbliche o private:
servizi prestati con qualifica professionale uguale o corrispondente alla figura professionale ricercata :

– punti 1 per ogni mese di effettivo servizio;
Il candidato dovrà fornire ai fini della valutazione e dell’assegnazione del relativo punteggio idonea documentazione attestante il servizio svolto.
Nel caso in cui sopravvenga un numero di domande superiore a 30 (trenta ) unità si procederà alla formazione di una graduatoria preliminare e provvisoria valutando i soli titoli, in base ai punteggi di cui al presente articolo, in virtù dei quali saranno selezionati i primi 30 (trenta) candidati che avranno accesso alla successiva prova orale selettiva.

PROVA ORALE SELETTIVA

La prova orale è articolata attraverso un colloquio individuale, innanzi alla Commissione esaminatrice, finalizzato alla verifica dell’idoneità del candidato allo svolgimento dell’attività oggetto del presente avviso.
L’esame, consistente in 3 (tre) domande da sottoporre al candidato, tratterà le seguenti materie:

– Prevenzione e sicurezza in relazione al Codice della Strada e ai luoghi di lavoro; – materie pedagogiche e dell’educazione;
Il punteggio massimo attribuibile alla prova orale è di punti 15.

La votazione complessiva, da cui scaturirà l’ordine d’inserimento nella graduatoria definitiva, sarà comunque determinata dalla sommatoria dei punteggi tra prova orale e punteggio dei titoli di studio e dei titoli e/o abilitazioni valutabili e coerenti. Se, a conclusione delle operazioni di valutazione del punteggio, due o più candidati permangono nella stessa posizione, verrà data priorità al candidato più giovane di età.

AMMISSIONE O ESCLUSIONE DEI CANDIDATI DIARIO DELLE PROVE

L’elenco dei candidati ammessi e di quelli esclusi, i calendari delle prove d’esame, gli esiti delle prove medesime saranno resi noti esclusivamente tramite pubblicazione, almeno 10 giorni prima l’inizio delle prove orali, sul sito Internet della Flavia Servizi s.r.l.., sul sito del Comune di Ladispoli e all’Albo Pretorio di detto Comune. Tale forma di pubblicità costituisce notifica ad ogni effetto di legge, pertanto i candidati sono tenuti a presentarsi, senza ulteriore preavviso, nel luogo ed ora sopra indicati, muniti di valido documento di riconoscimento, pena l’esclusione dal concorso. La mancata presentazione dei candidati alle prove d’esame verrà considerata quale rinuncia al concorso.

Il diario e la sede della prova orale verranno comunicati ai concorrenti ammessi mediante pubblicazione sul sito internet della Flavia Servizi s.r.l. sul sito del Comune di Ladispoli e all’Albo Pretorio di detto Comune.
La graduatoria finale sarà pubblicata sul sito sul medesimo sito della Flavia Servizi s.r.l. oltre che sul sito del Comune di Ladispoli e all’Albo Pretorio di detto Comune.

GRADUATORIA, ADEMPIMENTI E ASSUNZIONE IN SERVIZIO

La Commissione, al termine dell’esame della documentazione prodotta dai candidati e dell’eventuale audizione dei partecipanti ritenuti idonei, formula e approva la graduatoria di merito, e ad essa si farà riferimento per procedere alle assunzioni a tempo determinato, anche part time, esclusivamente secondo le necessità aziendali.

Se, a conclusione delle operazioni di valutazione del punteggio, due o più candidati permangono nella stessa posizione, verrà data priorità al candidato più giovane di età.
La graduatoria finale per n° di 20 posti sarà pubblicata sul sito sul medesimo sito della Flavia Servizi s.r.l., www.flaviaservizi.it , sul sito del Comune di Ladispoli e all’Albo Pretorio di detto Comune.

Le assunzioni, nei limiti previsti dalla programmazione dei fabbisogni e delle correlate risorse finanziarie, avvengono per chiamata degli aspiranti nel rispetto dell’ordine della graduatoria. L’aspirante sarà invitato ad assumere servizio, entro 5 giorni dalla data di comunicazione da parte della Flavia Servizi, a pena di decadenza, previa stipula del contratto individuale di lavoro a tempo determinato, anche part time.

TRATTAMENTO ECONOMICO

Il trattamento economico annuo lordo sarà quello stabilito dal C.C.N.L. di Lavoro Autoferrotranvieri per il livello retributivo parametro 100, soggetto alle trattenute erariali, previdenziali e assistenziali a norma di legge.

PRECEDENZE E PREFERENZE

Per poter beneficiare del diritto di precedenza e/o preferenza previsti dalla vigente normativa i candidati dovranno dichiararne e documentarne il possesso nella domanda di partecipazione.

DISPOSIZIONI FINALE E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

La Flavia si riserva il diritto di modificare o eventualmente revocare il presente bando, a suo insindacabile giudizio, quando l’interesse pubblico lo richieda o in dipendenza di disposizioni di legge o contrattuali senza che i candidati possano vantare diritti o interessi in merito. Ai fini del Decreto Legislativo 30.6.2003, n. 196 si informa che la Flavia Servizi s.r.l. si impegna a rispettare il carattere riservato delle informazioni fornite dal candidato: tutti i dati forniti saranno trattati solo per le finalità connesse e strumentali al concorso ed alla eventuale stipula e gestione del contratto di lavoro, nel rispetto delle disposizioni vigenti.

PUBBLICAZIONE

Il presente avviso di selezione sarà pubblicato sul sito Internet della Flavia Servizi s.r.l.., sul sito del Comune di Ladispoli e all’Albo Pretorio di detto Comune. Per quanto non previsto nel presente bando si fa riferimento alle vigenti disposizioni legislative e regolamentari in materia nonché al regolamento interno della società.

Pubblicato mercoledì, 5 Agosto 2020 @ 11:00:47     © RIPRODUZIONE RISERVATA