L’iniziativa è stata promossa dalla Senatrice Elena Murelli, appartenente alla Commissione Sanità

Un argomento di estrema attualità e di grande interesse, che coinvolge milioni di persone. Esplorare il legame profondo tra salute psicologica e salute del corpo per individuare un antidoto al disagio psicologico al cui rischio la nostra società ci espone sempre di più e che pesa anche in termini economici sulla società stessa.

Di questo e molto altro, se ne parla nel libro scritto da David Lazzari “La psiche tra salute e malattia – Evidenze ed epidemiologia”, che nella giornata di martedì 27 febbraio alle ore 13:00 sarà presentato nella cornice della Sala Nassirya a Palazzo Madama.

Interverranno alla presentazione, la Senatrice Elena Murelli, appartenente alla Commissione Sanità e promotrice dell’iniziativa, David Lazzari, autore del libro e Presidente del CNOP – Consiglio Nazionale Ordine Psicologi, il Senatore Francesco Zaffini, Presidente della Commissione Sanità al Senato, l’On. Giorgia Latini, Vicepresidente della Commissione Cultura alla Camera dei Deputati, la Senatrice Elisa Pirro, membro della Commissione Bilancio, l’On. Ilenia Malvasi, della Commissione Affari Sociali, la Consigliera Regionale delle Marche Simona Lupini e il Professore ordinario di Psicologia dinamica de “La Sapienza” Vittorio Lingiardi. Modera, Niccolò Di Raimondo, Consulente Parlamentare e in Relazioni Istituzionali.

Psicoterapeuta, specialista in Psicosomatica e in Psicologia della Salute, David Lazzari ha al suo attivo otto volumi e oltre cento pubblicazioni su riviste italiane e internazionali. Tra i suoi lavori: “Mente & Salute”, “Bilancia il tuo Stress”, “Psicologia sanitaria e malattia cronica”, “Psicoterapia: effetti integrati, efficacia, costi-benefici”, “La Psiche tra salute e malattia. Evidenze ed epidemiologia”

È possibile seguire la presentazione in diretta al link https://webtv.senato.it oppure sul canale YouTube del Senato Italiano

https://www.youtube.com/user/SenatoItaliano

Pubblicato domenica, 25 Febbraio 2024 @ 21:00:09     © RIPRODUZIONE RISERVATA
Exit mobile version