La moda ecosostenibile sfila a Roma il 28 luglio • Terzo Binario News

Il 28 luglio Ecopneus sostiene Roma è di Moda via Veneto Edition, lo spettacolo-evento curato da Stefano Dominella con la direzione artistica di Guillermo Mariotto, e il coordinamento organizzativo di Zètema Progetto Cultura, promosso da Roma Capitale e dall’Assessore ai Grandi Eventi, Turismo, Sport e Moda Alessandro Onorato.

Un evento per raccontare l’alto artigianato Made in Italy attraverso un percorso che intreccia tradizione manifatturiera e moda ecosostenibile. In scena anche gli abiti realizzaticon inserti in gomma riciclata dai Pneumatici Fuori Uso, proveniente dalla filiera Ecopneus.

L’economia circolare nel settore del riciclo dei PFU-Pneumatici Fuori Uso (PFU) ha da oggi un alleato in più: l’alta moda. Un mondo apparentemente lontano ma con lo stesso obiettivo di sempre maggiore sostenibilità ambientale. Tessuti di alto pregio, tagli sartoriali, design innovativi si sposano con i manufatti in gomma riciclata dei PFU, dando vita a un mondo onirico e fiabesco, che vuole raccontare attraverso l’arte l’importanza sempre più attuale della tutela dell’ambiente in cui viviamo.  

Grazie alla collaborazione tra Stefano Dominella e Guillermo Mariotto, Presidente onorario e Direttore Creativo di Maison Gattinoni, ed Ecopneus, la società senza scopo di lucro principale operatore della gestione dei Pneumatici Fuori Uso in Italia, elementi ornamentali in gomma riciclata da PFU impreziosiscono le creazioni di stilisti che fanno dell’ecosostenibilità un valore trainante del loro lavoro, e che grazie a processi di upcycling e recycling hanno dato una seconda vita a tessuti e a materiali di scarto.

Questo progetto ci dimostra ancora una volta le enormi potenzialità della gomma riciclata, una risorsa straordinaria dalle infinite potenzialità, al tempo stesso versatile, elastico, resistente, con molteplici possibilità di personalizzazione ha dichiarato il Direttore Generale di Ecopneus Federico DossenaNoi ci rivolgiamo a un pubblico tradizionalmente industriale, promuoviamo la gomma nelle sue applicazioni tecniche e pratiche. Qui l’obiettivo che ci siamo posti è di portare un messaggio di sostenibilità’ ed economia circolare per ispirare ogni ambito delle attività produttive. E l’arte rappresenta senza dubbio un volano importante, un settore apparentemente lontano dal nostro ma con cui condividiamo una visione comune, l’impegno ad essere sempre più sostenibile”.

Rendendo tangibile e reale un contenuto di grande attualità, gli abiti contribuiscono alla mission di Ecopneus di informare e sensibilizzare a una “cultura del riciclo”, unica strada possibile per il futuro. Un connubio artistico e una collaborazione che pone l’attenzione sulla sostenibilità attraverso un linguaggio universale e accessibile: la moda. Sono “abiti-messaggio”, creazioni che, grazie a inserti in materiale riciclato da PFU, diventano il manifesto dell’urgenza di lavorare sempre di più per il nostro ambiente.

Ecopneus si impegna da sempre per la promozione delle applicazioni della gomma riciclata grazie a cui è possibile realizzare innovativi prodotti ecosostenibili, che trovano applicazione in settori anche molto diversi tra loro: dai prodotti per l’edilizia come gli isolanti acustici e antivibranti, allo sport, con playground per parco giochi, campi da calcio, pavimentazioni sportive polivalenti e prodotti per il benessere animale. C’è anche il settore delle strade e infrastrutture dove accanto agli asfalti “modificati” silenziosi e duraturi troviamo piste ciclabili, arredi urbani ed elementi per sicurezza stradale. Completano il panorama prodotti di design, l’oggettistica e anche nuovi compound realizzati unendo gomma riciclata e materiali termoplastici.

ECOPNEUS

Ecopneus è la società senza scopo di lucro per il rintracciamento, la raccolta, il trattamento e il recupero dei Pneumatici Fuori Uso (PFU), costituita dai principali produttori di pneumatici operanti in Italia (Bridgestone, Continental, Goodyear-Dunlop, Marangoni, Michelin e Pirelli), cui nel tempo si sono aggiunte molte altre aziende. Ogni anno Ecopneus gestisce raccolta, trattamento e recupero di mediamente circa 200.000 tonnellate di PFU, trasformate in preziosa gomma riciclata per tantissime applicazioni nello sport, nelle infrastrutture, per il benessere animale, nell’arredo o come energia.

Parallelamente alle attività di gestione delle operazioni di raccolta, trasporto, trattamento e valorizzazione dei PFU di propria responsabilità, forte è infatti anche l’impegno di Ecopneus per la promozione delle applicazioni della gomma riciclata attraverso iniziative di informazione e sensibilizzazione per la creazione di una “cultura del riciclo”.

Il recupero dei PFU di Ecopneus consente importanti benefici ambientali ed economici: in 10 anni di attività è stata evitata l’immissione in atmosfera di oltre 3,36 milioni di tonnellate di CO2eq, risparmiati materiali per 3,3 milioni di tonnellate ed evitato il consumo di circa 15,5 milioni di m3 di acqua. Grazie all’impiego dei materiali derivati dal riciclo dei PFU il nostro Paese ha risparmia inoltre circa 1,15 miliardi di euro sull’importazione di materie prime. Concreti benefici possibili anche grazie al lavoro di una filiera qualificata, presente su tutto il territorio nazionale, che da lavoro complessivamente a oltre 900 persone

Pubblicato mercoledì, 27 Luglio 2022 @ 09:00:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA