Italia in Comune Ladispoli porta in Regione l'aumento di cubature - Terzo Binario News

“Non molto tempo fa, Italia in Comune Ladispoli, ha approfondito una delibera dall’amministrazione Grando inerente le molte nuove costruzione nate al centro della nostra Città, coinvolgendo esperti del settore, in una iniziativa pubblica e aperta, dove sono emerse grandi perplessità sulle modalità di certe scelte Politiche e gli Iter tecnici eseguiti di alcuni spostamenti di cubatura dalla periferia al centro, azioni Amministrative a nostro parere, non rispettose di ciò che la legge consente.

In tale direzione abbiamo ritenuto opportuno agire, facendo fare una interrogazione in Consiglio Regionale del Lazio indirizzata al Presidente Zingaretti ed all’assessore di riferimento tramite il nostro Consigliere Regionale di riferimento.
Poiché Italia in comune rappresenta una parte di cittadini votanti, vogliamo andare in fondo a questa vicenda senza tralasciare nulla, ed è per questo che il 16 gennaio 2020, abbiamo protocollato al Comune di Ladispoli formale richiesta di accesso agli atti, per ciò che riguarda tutte le nuove licenze a costruire che hanno usufruito di spostamenti di cubatura, come previsto con le due delibere 2017, 2018, poi corrette nel 2019, quando il danno è divenuto irreparabile.
ITALIA IN COMUNE LADISPOLI
SEZIONE MAURIZIO BIASETTI

Pubblicato giovedì, 16 Gennaio 2020 @ 15:30:06     © RIPRODUZIONE RISERVATA