La 16enne è stata investita cinque mesi fa fuori l’Istituto Superiore di Bassano Romano

È morta cinque mesi dopo l’incidente stradale Gaia Punzi, la ragazza di Bracciano investita da un’auto lo scorso 10 marzo davanti al liceo che frequentava a Bassano Romano. Gaia, dopo un periodo di coma, si era ripresa ed era stata dimessa a fine luglio, ma dopo una lunga riabilitazione sono sorti nuovi problemi che hanno richiesto un ulteriore ricovero in ospedale per controllare le vie respiratorie.

Poi, improvvisamente, il decesso forse causato da un’emorragia interna. “Gaia ha amato la vita e ha lottato” ha ricordato la dirigente del liceo Meucci Laura Pace Bonelli nella lettera scritta in ricordo della giovane.

Fonte, RaiNews24

Foto, Il Messaggero

Pubblicato venerdì, 1 Settembre 2023 @ 13:19:59     © RIPRODUZIONE RISERVATA
Exit mobile version