Incidente sull'Aurelia, morto Giuseppe Carrara. L'appello dei familiari: "Cerchiamo testimoni" - Terzo Binario News

Giuseppe Carrara, carabiniere di 52 anni, doveva prestare servizio alle 19 presso il Comando generale dell’Arma di viale Romania. Aveva avvertito la compagna che avrebbe fatto un giro in bicicletta. L’uomo, però, intorno alle 8 di giovedì 5 settembre è deceduto sull’Aurelia, in zona Castel di Guido, al chilometro 21. Per cause in corso di accertamento, è stato investito da un furgone Iveco Daily, condotto da un 22enne romeno, successivamente sottoposto agli esami alcolemici e tossicologici. La salma è stata traslata al Policlinico Agostino Gemelli, i rilievi sono stati affidati alla Polizia locale del Gruppo XIII Aurelio.

Ilaria, cognata della vittima che risiedeva alla Massimina, tramite Terzo Binario ha rivolto un appello: “Cerchiamo testimoni per sapere la dinamica del sinistro. Chiunque abbia visto qualcosa può contattare il numero 338/7883742 e chiedere di Stefania“.

“Fino alle 19,30 di ieri io e mia sorella non abbiamo avuto notizie certe – ha proseguito la signora Ilaria – Giuseppe era partito per un giro in bicicletta. Mia sorella intorno a mezzogiorno ha provato a contattarlo al cellulare, ma non rispondeva. Dopodiché si è collegata a internet e ha letto dell’incidente. Allora ha chiamato la Polizia locale e ha fornito tutti gli elementi utili per giungere all’identificazione del compagno”.

“I colleghi di Giuseppe erano presenti al riconoscimento della salma, noi ancora dobbiamo vederlo – ha terminato – chiediamo solo che qualcuno ci dia una mano per sapere come siano andate esattamente le cose. Grazie di tutto”.

Pubblicato venerdì, 6 Settembre 2019 @ 11:08:01     © RIPRODUZIONE RISERVATA