Inaugurato il nuovo Scoponi: bella festa all'impianto della Pacifica - Terzo Binario News

Calciatori del comprensorio e non, bimbi, rappresentanti istituzionali e religiosi, sportivi di ieri e di oggi: tutti a rendere omaggio al protagonista di giornata ovvero il nuovo Felice Scoponi di Tolfa.

inaugurazione scoponi tolfa landi don giovanni demeterca

Taglio del nastro virtuale per l’impianto della Pacifica, rimesso a nuovo dall’amministrazione collinare e ora pronto per la stagione di Promozione. A inaugurarlo è venuto apposta l’undici Primavera del Perugia, fresco di accordo con la Comunità Montana TolfAllumiere, che si occupa di settore giovanile.

Nel lungo pomeriggio vissuto in collina si è scoperta una targa – affissa sull’esterno dell’edificio degli spogliatoi – che ricorda proprio la ristrutturazione dell’impianto, omologato fino al campionato di Eccellenza. A fare gli onori di casa è stato il corrispondente Rai Carlo Paris che ha scandito, insieme al sindaco Luigi Landi, i tempi della giornata.

inaugurazione scoponi tolfa landi paris vannicola pacchiarotti

Uno degli aspetti più coinvolgenti è stato l’omaggio portato dalle amministrazioni dei comuni della Braccianese come Oriolo e Manziana con i sindaci, rispettivamente Rallo e Bruni; responsabili degli uffici comunali di Tolfa, il vicepresidente della Pisana Devid Porrello e la consigliera Marietta Tidei; gli ex presidenti biancorossi Marrocci e Franchi oltre a quello attuale Vannicola; il pugile Emiliano Marsili, di casa da quelle parti; poi tanti ex giocatori, allenatori e dirigenti che a Tolfa hanno giocato, lasciando ricordi splendidi nel pubblico biancorosso che per l’occasione ha spolverato striscioni e acceso fumogeni riempiendo tutta la tribuna coperta che costeggia il lato lungo del campo. Anche il passaggio di un velivolo ultraleggero ha salutato il nuovo campo.

inaugurazione scoponi tolfa tribuna tifosi fumogeni

Il sindaco tolfetano Landi ha speso molto per il redivivo Scoponi, sia in termini economici per il circa mezzo milione di euro necessario alla ristrutturazione, che come impegno degli uffici: <Al di là delle frasi di circostanza, tengo a sottolineare che questo è il campo dei tolfetani, intesi come cittadini. Sono loro i soldi spesi per rinnovarlo e questa è una responsabilità in più per chi calca questo sintetico. È stato compiuto uno sforzo notevole per vedere i giocatori biancorossi di tutte le età giocare e divertirsi qui. Quindi non bisogna mai dimenticare di avere rispetto per questo impianto, per i sacrifici necessari a renderlo nuovamente fruibile>. Nelle mire di Landi c’è anche il rifacimento del campo da calciotto attiguo, magari attingendo a fondi messi a disposizione da amministrazioni pubbliche.

inaugurazione scoponi tolfa don giovanni demeterca

Piccolo fuori programma per don Giovanni Demeterca, parroco della Sughera, a cui è spettato il compito di benedire lo Scoponi <sperando che il Signore protegga tutti coloro che lo calcheranno> ha detto. Prima che l’acqua santa venisse sparsa sul prato, il sacerdote ha piazzato la palla sul dischetto calciando i rigori – con buona percentuale di realizzazione – con l’ex portiere biancorosso e ora dirigente Amedeo Belloni a presidiare la porta. Terminata la cerimonia, sono scesi in campo gli undici di mister Daniele Fracassa al cospetto della massima giovanile del Grifone.

Pubblicato mercoledì, 1 Settembre 2021 @ 08:06:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA