Il Tolfa prende forma: rientra Compagnucci, sì di Superchi e Zimmaro - Terzo Binario News

Il capitano Stefano Cascianelli affianca mister Pacenza in panchina

Il Tolfa comincia a prendere forma, sulla falsariga di quello targato 2019-2020. mercoledì sera è stato il giorno della convocazione dei giocatori allo Scoponi per fare il punto della situazione, soprattutto per capire chi fosse (è il caso di dire) della partita. Ed è arrivato un sì generale, con un paio di dubbi da sciogliere nei prossimi giorni.

Intanto si comincia dal nome nuovo, che poi nuovo non è affatto, ovvero Dario Compagnucci: l’attaccante esterno ora 30enne torna a vestire il biancorosso tolfetano dopo aver indossato quello del Manciano per una stagione. Un altro dei pezzi forti è Federico Superchi e anche lui ha detto sì, con tanto di annuncio via social: “Anche nella stagione 2020-21 difenderò i colori del Tolfa Calcio!>. Secco ma eloquente il centravanti, anche lui reduce da un’annata prolifica fintanto che si è giocato, condita da 14 realizzazioni. Ci sono poi il classe 2000 Pierluigi Esperto, e i 2001 Davide Trotti e Daniele Matricardi. Inoltre è stato rinnovato l’accordo con Marco Zimmaro – operatosi per la ricostruzione dei legamenti del ginocchio – e che può essere considerato alla stregua di un nuovo acquisto viste le pochissime partite disputate con il Tolfa. Quindi al parco attaccanti manca solo un pezzo ed è anche il più difficile da rimpiazzare: il sostituto di Matteo Trincia. “Non solo Zimmaro c’è – precisa mister Andrea Pacenza – ma si allena e da parecchio. Se iniziassimo la preparazione domani, lui sarebbe tranquillamente aggregato alla rosa come tutti gli altri compagni>.

Segno che il recupero del fantasista è completo. Per il centravanti mancante è al lavoro il ds Massimo Protani che deve compensare eventuali altre uscite. Al momento i dubbi riguardano due elementi: Manuel Varchetta, che sta decidendo in base a esigenze personali, e Lorenzo Urbani, che deve far quadrare gli impegni lavorativi con quelli sportivi. Di sicuro serve chi prenda il posto di Ivano Filippi (vicino al Borgo San Martino), con Alessio Mecucci e Alessio Morasca confermati. Già rimpiazzati Emanuele Comandini e Gianluca Galli rispettivamente con Luca Nunziata e Gabriele Montironi va puntellata la difesa anche in funzione del passaggio dal campo alla panchina di Stefano Cascianelli: per lui arriva il posto come vice Pacenza in panchina. “Alla fine dobbiamo muovere pochissimo ma per la difesa ci stiamo ragionando, perché intanto attendiamo le conferme, poi capiremo come muoverci. Per me se Cascianelli si allenasse potrebbe benissimo giocare, il lavoro purtroppo glielo impedisce> la conclusione di Andrea Pacenza.

Pubblicato venerdì, 12 Giugno 2020 @ 11:15:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA