Il "miracolo" del Crocifisso bagnato: il virus inizia a recedere dal quel 27 marzo - Terzo Binario News

L’immagine di papa Francesco solo, in piazza San Pietro il 27 marzo ha fatto il giro del mondo. A Roma pioveva e Bergoglio volle comunque raccogliere in preghiera il mondo cattolico nella speranza che la pandemia terminasse. Il Crocifisso zuppo d’acqua l’emblema di una giornata così particolare.

 “Signore, benedici il mondo, dona salute ai corpi e conforto ai cuori”, sappiamo “che Tu hai cura di noi”, ha detto prima dell’adorazione del Santissimo Sacramento e della Benedizione Urbi et Orbi, alla quale è stata annessa la possibilità di ricevere l’indulgenza plenaria.

Per chi crede, in qualche modo le preghiere sono ascoltate ascoltate visto che in Italia il Coronavirus ha iniziato da quella data la marcia indietro fino ai circa 43mila contagiati di oggi.

Pubblicato domenica, 31 Maggio 2020 @ 19:01:29     © RIPRODUZIONE RISERVATA