Il 16 settembre 1870 Civitavecchia "entra" nel Regno d'Italia - Terzo Binario News

Il ricordo tracciato dall’Associazione Amici del Fondo Ranalli

“Dopo estenuanti trattative, alle ore 10 del XVI Settembre, entra a Civitavecchia, da porta Corneto Nino Bixio.

via XVI settembre civitavecchia 2

Il generale garibaldino insieme alle truppe della 2° divisione viene accolto con grida di gioia da una consistente parte della popolazione civitavecchiese, consapevole che la resa, pur sofferta, per il Consiglio di guerra locale, aveva evitato un’ inutile strage di persone inermi.

Il Comandante Serra, Comandante della Piazzaforte consapevole dell’ inferiorità delle truppe rimaste a difendere Civitavecchia alla fine si prende la difficile responsabilità della capitolazione.

Sul forte Michelangelo viene ammainata la bandiera del Papa e issata quella del Regno d’Italia, i presenti inneggiano alla libertà conquistata, ma ancora acerba, solo il XX settembre verrà conquistata Roma con vittime innocenti per la resistenza opposto all’esercito Italiano”.

Associazione Amici del Fondo Ranalli- ODV

Pubblicato mercoledì, 16 Settembre 2020 @ 11:59:52     © RIPRODUZIONE RISERVATA