I Ragazzi del comprensivo Ladispol1 hanno aderito all'iniziativa ideata da Paul McCartney - Terzo Binario News

di Marianna Miceli

Ecco un progetto davvero speciale! Parliamo di Educazione Alimentare, fondamentale per favorire lo sviluppo di comportamenti più sani ed equilibrati.

Fondamentale quindi il ruolo di tali iniziative, per comunicare l’importanza di una sana alimentazione a genitori e studenti! Inoltre, offrire ai ragazzi più occasioni per conoscere i prodotti alimentari diversi in varietà e tipologie, può aiutarli ad orientarsi e imparare a difendersi dalle continue pressioni della accattivante pubblicità, sviluppando gradualmente una capacità di scelta consapevole per la propria salute. Sono questi infatti , alcuni temi per guidare gli alunni ad una visione dell’alimentazione legata al contesto socioeconomico del territorio ed all’ambiente. Ma tutto questo diventa ancora più originale ed interessante se affrontato anche in lingua inglese ! Durante il mese di maggio infatti, nel Plesso Rosario Livatino, di via Fratelli Bandiera, si è svolto il progetto “Meat free Monday” ossia il lunedì senza carne. L’idea nasce da Paul McCartney che ha ideato questa splendida iniziativa , al fine di abbassare l’impatto ambientale che l’industria della carne ha sull’ ambiente. È stato infatti appurato che i gas di scarico prodotti dalle industrie di carne sono superiori a quelli prodotti dalle automobili. Le classi coinvolte sono state le terze, della secondaria di primo grado ed il progetto si è realizzato grazie alla docente d’inglese Michela Carissimi e la prof.ssa di scienze Angela Trinetti. Il progetto era finalizzato ad un consumo consapevole del cibo e trovandosi a Ladispoli si sono analizzate le molte proprietà benefiche di un ortaggio locale: il carciofo, ricco in proteine e antiossidanti, un prodotto assai prelibato, ormai riconosciuto per le sue innumerevoli proprietà organolettiche e terapeutiche. Il lavoro svolto è stato pubblicato sul sito di Paul McCartney al link www.mestfreemonday.com. I docenti , la Dirigente Scolastica, prof.ssa Renza Rella , esprimono grande soddisfazione per il risultato ottenuto e per la promozione di metodologie innovative utilizzate nel nostro Istituto che da sempre si adopera per una corretta didattica della scienza e per creare le condizioni affinché l’apprendimento sia davvero significativo per tutti i nostri studenti!

Pubblicato mercoledì, 11 luglio 2018 @ 10:00:27     © RIPRODUZIONE RISERVATA