Groundcare, Antonelli: "Approfondiremo quanto accaduto in commissione" - Terzo Binario News
La Consigliera Erica Antonelli

La Consigliera Erica Antonelli

Per il lavoro un 2014 finito male e un 2015 partito peggio”.

È quanto afferma la consigliera comunale Erica Antonelli e membro della Commissione Lavoro del Comune di Fiumicino in merito al licenziamento di 450 lavoratori della società di handling GroundCare. “Una mattanza occupazionale vergognosa che trova spiegazioni solo nella volontà di procedere alla rapida e progressiva precarizzazione del lavoro in ambito aeroportuale.

Perché – spiega – in un aeroporto internazionale come quello di Fiumicino non è il lavoro ad essere carente ma piuttosto la gestione dello stesso, incapace di fornire adeguati servizi ai passeggeri e mantenere un livello occupazione nei vari segmenti capaci di rappresentare al meglio la principale porta d’ingresso in Italia. Dopo i numerosi licenziamenti del 2014 – prosegue – anche il nuovo anno si apre nel peggiore dei modi. Come già richiesto dal Sindaco Montino serve un tavolo interistituzionale sul lavoro aeroportuale, ma non solo – sottolinea la consigliera – visto anche il recente fallimento della Romana recapiti. Chiederò al Presidente della Commissione Attività Produttive e Lavoro del Comune di Fiumicino – conclude – una audizione, anche con le parti sociali, per approfondire quanto appena accaduto in aeroporto, soprattutto in merito alla richiesta fatta ai lavoratori di firmare liberatorie finalizzate a minare il diritto di presentare ricorso e intraprendere eventuali azioni legali”.

Pubblicato lunedì, 5 Gennaio 2015 @ 15:31:03     © RIPRODUZIONE RISERVATA