Gran fondo mare e Laghi: aperti gli stand - Terzo Binario News

Ad accogliere i cittadini ci sono gli studenti dell’Alberghiero di Ladispoli

Si sono aperti gli stand della ‘Gran Fondo Mare e Laghi’. A curare l’accoglienza dei cittadini e dei turisti sabato e domenica saranno gli studenti dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli, coordinati dai docenti Prof.ssa Giovanna Albanese, Prof. Renato d’Aloia e Prof.ssa Carmen Piccolo.

E’ una gara ciclistica che si disputa sulla lunga distanza. La Federciclismo prevede da 120 a 170 Km (con una tolleranza, in eccesso o in difetto, del 10%). Ma quella che si svolgerà il 17 marzo nel comprensorio dei Monti Sabatini si avvarrà, in più, di uno scenario paesaggistico e naturalistico d’eccezione. E’ la Gran Fondo ‘Mare e Laghi’, presentata alla stampa lo scorso 19 febbraio al Castello Odescalchi di Ladispoli. 

La gara, organizzata dal Cycling Team Terenzi e patrocinata dal Comune di Ladispoli, prevede varie iniziative dedicate al mondo delle ‘due ruote leggere’ e alla promozione del ciclismo. La ‘Gran Fondo Mare e Laghi’ si correrà lungo un percorso di 110 km che interesserà i Comuni di Cerveteri, Santa Marinella, Tolfa, Canale Monterano, Manziana e Bracciano. Ma sabato 16 marzo, prima della disputa della gara, si sono aperti anche gli stand enogastronomici, con prodotti tipici del territorio. Spettacoli di intrattenimento, mostre, musica e, soprattutto, tanto ciclismo: il programma è vasto e articolato. 

“Sarà una gara veloce caratterizzata da un percorso unico con un dislivello di poco superiore ai 1300 metri di dislivello – ha dichiarato l’organizzatore della ‘Gran Fondo Mare e Laghi’ Claudio Terenzi. – Sarà un percorso bellissimo, che come dice il nome della gara, darà la possibilità agli atleti di vedere il mare prima e poi, dopo aver superato la Riserva Naturale di Canale Monterano, il lago di Bracciano per poi ritornare a Ladispoli, dove la Torre Flavia farà da scenario all’ arrivo della 1^ Edizione della Gran Fondo ‘Mare e Laghi’. Grazie alla collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Ladispoli, cercheremo di realizzare un grande evento che spero, negli anni, diventi una classica del calendario granfondistico nazionale”.

Pubblicato domenica, 17 Marzo 2019 @ 11:33:53     © RIPRODUZIONE RISERVATA