Gli alunni dell'Istituto Comprensivo di Ladispoli1 premiati al 7°concorso letterario “ Città di Ladispoli” - Terzo Binario News

 Bellissima serata quella dell’otto dicembre, presso la sala  Polifunzionale, in via Y.De Begnac!  Grazie all’Associazione Culturale “Solidarietà Sociale” , alla Famiglia Ussia, ed alla Presidente Sig.ra Francesca Lazzeri in qualità di organizzatrice ufficiale della manifestazione, anche  quest’anno,  il concorso letterario “Città di Ladispoli “ci ha regalato splendide emozioni, rappresentando ancora una voltaun valido progetto culturale , di diffusione della letteratura contemporanea,  un arricchimento del clima sociale, ma  anche un bel modo per ricordare , il Prof.  Umberto Ussia  che ne è stato l’ideatore.   Il nostro Istituto,  diretto dalla Prof.ssa Renza Rella  , ha potuto così aderire a questa importante iniziativa e  cogliere la magnifica opportunità  formativa che attraverso l’approccio alla scrittura creativa , ha catturato l’interesse dei nostri giovani studenti della scuola primaria. Queste le classi premiate:

 La V^D del Plesso G. Falcone;

la V^R del Plesso Giovanni Paolo II;

La V^L del Plesso G.Rodari.

La tematica prescelta per questa VII ^ edizione: ”Inventa una favola o un breve racconto, ambientato in un luogo di Ladispoli a te particolarmente caro”. Questa traccia,   ha consentito ai docenti di guidare i ragazzi, nell’elaborazione di originali temi e  riflessioni , con la possibilità di descrivere, esplorare e raccontare i luoghi in cui i nostri ragazzi vivono e crescono. La cerimonia di premiazione ha avuto luogo, con folta presenza di pubblico e le  classi, accompagnate dalle loro docenti e dalla Collaboratrice Vicaria, Dott.ssa Emanuela Sierri, hanno potuto assistere con emozione ad una cerimonia molto suggestiva e bene organizzata, che le ha viste  aggiudicarsi il primo premio alla presenza del Nostro Sindaco  A.Grando,   dell’Ass. alla Pubblica Istruzione L. Cordeschi , dell’Ass. alla Cultura M. Milani e di altre autorità ed esponenti del mondo della cultura e della stampa.  In un’epoca caratterizzata dalla disaffezione alla lettura, dal contagio del linguaggio affrettato degli sms e di Facebook, dalla prevalenza del visivo sullo scritto, opportunità come queste , per noi docenti , diventano una vera manna dal cielo! Per tanti motivi : per  decongelare quelle tante  parole cristallizzate che i nostri ragazzi racchiudono  dentro , che  come semini congelati pian piano, potranno  riaffiorare  in superficie;  per  levare gli ormeggi e  sciogliere  i  tanti nodi che spesso impediscono loro di esprimersi, ; per lanciare tra le righe quei frammenti nascosti di fantasia e di creatività….per crescere , saper scegliere e lasciare un segno che però non sia solo  emettere su un social uno sfogo giornaliero e prevedibile, o un selfie auto-promozionale o narcisistico ! 

Grande la soddisfazione espressa da tutti noi docenti , dalle famiglie e dai i nostri alunni , che anche in questa occasione hanno evidenziato   la vivacità, l’impegno  e l’importanza  della proposta culturale, educativa e didattica avviata  nell’I.C. Ladispoli 1  che da sempre si pone come obiettivo, quello di arricchire il territorio con proposte culturali e artistiche e cercare di sostenerle il più possibile . Non possiamo che ringraziare calorosamente tutti coloro che hanno ideato  e realizzato questa iniziativa e  l’Amministrazione Comunale per la sensibilità e la disponibilità dimostrata in questo evento.   Un’esperienza sicuramente indimenticabile ed un’occasione unica per consolidare nei nostri ragazzi il senso dei valori e la percezione della Scuola  come luogo insostituibile in cui coltivare tutte le  forme d’arte ,utili alla loro crescita ! 

 Marianna Miceli  
( Docente dell’Istituto)

Pubblicato domenica, 9 Dicembre 2018 @ 09:56:34     © RIPRODUZIONE RISERVATA