Giovani Dem e Pd Ladispoli: "Unanimità sulle modifiche al regolamento del Consiglio Comunale dei giovani" • Terzo Binario News

“Durante il Consiglio Comunale del 23 Marzo sono state approvate all’unanimità le modifiche al regolamento del Consiglio Comunale dei giovani. 

Il circolo dei Giovani Democratici di Ladispoli-Cerveteri – insieme ai consiglieri del gruppo consiliare PD-La forza della comunità e alle altre forze politiche progressiste e di sinistra di Ladispoli – ha avuto un ruolo fondamentale nel percorso che ha portato al raggiungimento di questo importante risultato. 

L’iniziativa organizzata dai GD il 7 gennaio ha coinvolto diversi circoli del territorio e giovani amministratori portando molta attenzione sul tema ed ha costituito un momento di confronto costruttivo e di scambio di opinioni sul funzionamento del consiglio comunale dei giovani. 

Inoltre, i GD sono sempre stati presenti a tutti gli incontri organizzati dal delegato alle politiche giovanili del comune, Riccardo Rosolino, partecipando in maniera attiva e apportando spunti di riflessione. 

Come ribadito dalla capogruppo del PD-La Forza della comunità, Silvia Marongiu, “se si parla di giovani come risorsa della comunità è importante creare vicinanza alle Istituzioni con un protagonismo progettuale e creativo”.
Il gruppo consiliare ha ringraziato il Consigliere Delegato Rosolino, maggioranza e minoranza per il lavoro di squadra durante la riunione della commissione consiliare Affari Istituzionali. Un lavoro che arriva da lontano visto che il regolamento, modificato ed approvato all’unanimità il 23 Marzo, risale al 2008 (delibera di C.C.n.51 del 26.06.2008). E finalmente dopo 6 anni, la città potrà nuovamente contare sul Consiglio Comunale dei giovani, partendo dalle precedenti esperienze arricchite di nuovi contenuti.

Durante la discussione del consiglio comunale, sospeso per 15/20 minuti per trovare un accordo unitario su alcuni emendamenti, il PD- La Forza della Comunità ha elencato esempi di consigli comunali dei giovani del Lazio (Albano, Genzano, Zagarolo, Grottaferrata, Valmontone, Mentana, Tivoli, Aprilia, etc.), della Toscana (Livorno) e dell’Europa.
I consigli comunali dei giovani vengono alla luce circa 40 anni fà oltralpe perché i sindaci e i politici locali sognavano di poter realizzare una struttura amministrativa ed organizzativa nella quale i ragazzi potessero dar voce ai loro interessi, bisogni e proposte. In Italia nascono come atti volontari dei sindaci e si trasformano in scelte di educazione alla partecipazione democratica e civica.

L’approvazione delle modifiche al regolamento del Consiglio Comunale dei giovani, tuttavia, per noi non rappresenta un punto di arrivo ma di ripartenza e di coinvolgimento in vista delle future elezioni.

Partito Democratico Ladispoli – Gruppo Consiliare e Circolo “Luciano Colibazzi” – Circolo GD Ladispoli-Cerveteri

Pubblicato domenica, 26 Marzo 2023 @ 19:44:29     © RIPRODUZIONE RISERVATA