Giornata contro la violenza sulle donne, a Civitavecchia il 25 si celebra alla Cittadella della musica • Terzo Binario News

Il 25 novembre cade una ricorrenza che ha assunto, specie negli ultimi anni, un’importanza notevole: la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

L’Amministrazione Comunale di Civitavecchia, in particolare su proposta dell’assessore Cinzia Napoli, come ogni anno si è mostrata sensibile a questa tematica e ha voluto celebrarla organizzando, per l’occasione, una manifestazione alla Cittadella della Musica, consapevole che l’arte è una delle forme con cui si può far riflettere l’opinione pubblica nei confronti di questi fenomeni in triste aumento anche in Italia.

Quest’anno il format della manifestazione sarà diverso rispetto agli anni passati: sul palco della sala intitolata al Maestro Ennio Morricone si alterneranno giovani artisti locali con esibizioni di musica, danza e recitazione, supportati da videoproiezioni. Tutti con un intento comune: quello di sensibilizzare il pubblico sulla tematica.

Si darà spazio all’arte, alla libera espressione, senza interventi politici o di associazioni.

L’arte, nel tempo, è stata spesso uno strumento di denuncia della violenza, dalla musica alla pittura, dalla poesia alla scultura. Anche in questa occasione si cercherà di dare il proprio contributo per recuperare questa dimensione, nella consapevolezza che ogni goccia andrà a formare l’oceano che sovrasta il mare dell’indifferenza sociale, vera piaga di questi nostri tempi.

Il 25 novembre andranno in scena i ragazzi del Liceo Musicale G. Galilei diretti da Maria Chiara Saraconi con pianoforte ed eufonio, “Il Balletto di Civitavecchia” diretto da Caterina Lunati con un assolo di Sofia Politi, uno spezzone di “Io ti riabilito” scritto ed interpretato da Silvia Santagata su musiche al pianoforte di Marie Kujken, Tiziano Leonardi e Marco Manovelli con pianoforte e voce, il giovane tenore Manuel Gregori, “PYT Dance Studio” diretto da Andrea Modica con le ballerine Maria Barone e Flavia Petricca, Emiliano Manna al pianoforte, il cantautore Alessio Lo Presti con due brani inediti usciti sui digital stores, e la compagnia teatrale Tiaso, il tutto supportato da videoproiezioni.

Presenta Luca Grossi. Inizio previsto: 17,30, chiusura evento: 19,30 circa. Ingresso libero.

Si comunica che venerdì 25 novembre, in occasione dell’evento “D’amore si vive, non si muore” che si terrà presso la Cittadella della Musica, la Biblioteca comunale A. Cialdi chiuderà in anticipo alle 17,30, orario d’inizio della manifestazione. L’ordinanza è stata emessa dal vicesindaco di Civitavecchia Manuel Magliani per rispettare il regolamento che prescrive la non coesistenza contemporanea di iniziative presso i locali che ospitano la Biblioteca e la Cittadella della Musica per motivi di sicurezza.

Pubblicato martedì, 22 Novembre 2022 @ 15:36:34     © RIPRODUZIONE RISERVATA