Fondo patrimoniale, l'ex sindaco Sala: "Ancora una sentenza a mio favore della Sezione d'appello della Corte dei Conti" - Terzo Binario News

“Ancora una sentenza a mio favore emessa dalla II^ Sezione Giurisdizionale centrale di Appello della Corte dei Conti, ricevuta dal mio avvocato il 16 aprile ( il Comune era intervenuto nel giudizio con un proprio avvocato) , in riforma della sentenza n. 194/2017 della Sezione Giurisdizionale per la Regione Lazio che dichiarava l’inefficacia nei confronti del Comune di Bracciano del fondo patrimoniale costituito dalla mia famiglia in piena libertà e consapevolezza, nel lontano febbraio del 2012, per destinare i nostri beni alla nostra unica figlia e renderli funzionali alle nostre attività professionali ed abitative” a dirlo l’ex sindaco di Bracciano Giuliano Sala commentando una sentenza dell’Appello della Corte dei Conti su una vicenda circa il suo fondo patrimoniale.

“La riforma della impugnata sentenza che ha rigettato l’azione revocatoria – continua Sala – dovrà ora essere notificata al Comune di Bracciano e si dovrà provvedere a quanto stabilisce il Giudizio di appello che “ordina la cancellazione della trascrizione della domanda concernente l’azione revocatoria, operata dalla Agenzia delle Entrate – Ufficio Provinciale di Roma – Territorio – Servizio di Pubblicità Immobiliare di Roma 2, ecc…”.

L’amarezza che resta è la consapevolezza di aver servito la pubblica amministrazione con onestà, impegno e dedizione, sostenuto dal consenso di tante persone. Quella amarezza può essere solo in parte attenuata dalle molte assoluzioni inanellate e scomparirà definitivamente quando i promotori di denunce e calunnie sparate nel mucchio, avranno pagato il loro conto”.

Pubblicato giovedì, 18 Aprile 2019 @ 15:04:56     © RIPRODUZIONE RISERVATA