Bimbo nasce a bordo dell'ambulanza Heart Life Croce Amica - Terzo Binario News

E’ nato a bordo dell’ambulanza 1793 dell’Heart Life Croce Amica a soli 100 metri dall’Ospedale San Camillo, il bimbo di otto mesi, nato prematuro. Sono stati dei minuti concitati, ma quando l’equipaggio ha raggiunto Fiumicino da Ponte Galeria, in via Annibale Sterzi ha saputo subito cosa fare. 

Il medico che aveva raggiunto l’ambulanza con automedica ha assistito la donna in ogni istante, dando indicazioni precise: puntare sul San Camillo, visto che il GB Grassi non ha una terapia neonatale.

Pochi minuti e l’autista Pancrazio Ciuffetta assieme all’infermiera Orietta Benassi hanno dato il massimo conforto alla donna che stava partorendo, aiutando il lavoro del medico di bordo.

A 100 metri dall’ospedale, il bel bimbo di 2,6 chili – alle 13 in punto – ha deciso di voler nascere lì, senza entrare nella sala travaglio del nosocomio romano. Ed il primo vagito è stato davvero roboante, tra la gioia infinita della mamma che lo ha potuto finalmente abbracciare e di tutti i giovani  operatori dell’Heart Life Croce Amica che oggi hanno festeggiato il suo compleanno!.

Pubblicato martedì, 14 Gennaio 2020 @ 16:56:17     © RIPRODUZIONE RISERVATA