Finanziere e compagna trovati morti in casa: ipotesi omicidio-suicidio - Terzo Binario News

Un maresciallo della Guardia di finanza (52 anni) e la compagna (42 anni) sono stati trovati morti mercoledì 14 aprile – alle 18,05 – in una abitazione di via del Portico Placidiano, nella zona dell’Isola Sacra, Comune di Fiumicino.

Tra le ipotesi al vaglio, c’è anche quella dell’omicidio-suicidio. In base a questa ricostruzione, l’uomo avrebbe prima ucciso la donna (sparando con l’arma di ordinanza) e poi si sarebbe tolto la vita. Sul posto la Polizia scientifica.

Della vicenda se ne sta occupando il commissariato di Fiumicino. La vittima appartenente alla Gdf, secondo quanto riferito da fonti investigative, era di stanza presso la caserma di viale Traiano.

Esterino Montino, sindaco di Fiumicino, ha detto: “Sono profondamente rammaricato per quanto accaduto oggi pomeriggio in un’abitazione in via Portico Placidiano a Fiumicino, nella quale un uomo, maresciallo della Guardia di finanza, e sua moglie sono stati trovati senza vita. Le forze dell’ordine sono impegnate a ricostruire l’accaduto. Desidero esprimere a nome mio e dell’Amministrazione le condoglianze ai familiari e amici della coppia”.

Pubblicato mercoledì, 14 Aprile 2021 @ 19:54:03     © RIPRODUZIONE RISERVATA