Etruria in Vela Cerveteri con il vento in poppa verso il Bambin Gesù e Casa Ronald - Terzo Binario News

Molte le imbarcazioni in acqua davanti l’ospedale pediatrico Bambin Gesù per la giornata di solidarietà di Etruria in Vela organizzata per raccogliere fondi, attraverso la vendita delle borracce “plastic free”, da donare a Casa Ronald della Fondazione per l’infanzia Ronald McDonald.

Tramite le case e le Family Room Ronald McDonald, situate nei pressi o all’interno dei reparti pediatrici in ospedali d’eccellenza, ospita le famiglie dei bambini in lunga degenza permettendo loro un risparmio sui costi di alloggio, ma soprattutto aiuta i bambini a ritrovare l’ambiente familiare e il comfort di casa.
Partite dai circoli velici di Associazione Nautica Campo di Mare, Associazione Velica Ladispoli, Club il Castello, Circolo Velico San Nicola, i velisti, vestiti di bianco,  hanno raggiunto Palidoro attirando l’attenzione accendendo dei fumogeni bianchi durante la veleggiata.

 Le famiglie presenti nella casa, da questa edizione hanno potuto aspettare i velisti direttamente sulla spiaggia, grazie ad una migliore accessibilità alla spiaggia stessa con l’installazione di una passerella e anche all’utilizzo delle sedie da mare JOB. 

Ai molti i bambini delle scuole veliche del territorio che hanno partecipato a questa edizione, Giorgio Peresempio, organizzatore insieme a Marco Gregori di Etruria in Vela ha voluto ricordare come la loro partecipazione sia importante, un gesto altruista che può essere di aiuto alle famiglie che sono ospitate a Casa Ronald.

Flavia Pola, una delle responsabili della casa, ringrazia tutti i velisti che hanno partecipato per l’impegno in appoggio e sostegno per il progetto.

Perché siamo tutti sulla stessa barca…

Pubblicato sabato, 17 Agosto 2019 @ 15:10:01     © RIPRODUZIONE RISERVATA