Estintori e materassi abbandonati: zozzoni alla riscossa - Terzo Binario News

“Incivili ancora in azione a deturpare i quartieri della città. Il personale AMA sul territorio continua purtroppo a riscontrare episodi di abbandono abusivo di rifiuti ingombranti e/o pericolosi accanto ai cassonetti e su strada”. Lo comunica AMA in una nota.

“Nelle ultime 48 ore, tecnici e operatori dell’azienda hanno segnalato scarichi illegali di materiali di ogni sorta in più aree della città e, in particolare, nel quadrante est. A farla da padrone ancora una volta gli ingombranti di grossa taglia come i divani lasciati in via Tuscolana (VII municipio), via di Centocelle (V municipio) e via S. Igino Papa (XIV municipio), i due scaldabagno sversati in via Eurialo (ancora VII municipio).

A ciò si aggiungono cumuli di inerti e scarti edili disseminati in più strade del municipio XIV (via del Quartaccio, via Andersen, via di Torrevecchia e via Pietro Bembo) e addirittura circa 20 estintori rinvenuti in via di Quarto Grande (VI municipio). In tutti i casi sono già stati programmati e predisposti gli interventi di squadre dedicate per effettuare prontamente la rimozione dei materiali mentre gli abbandoni di inerti sono stati segnalati anche al Nucleo Ambiente e Decoro della Polizia di Roma Capitale in modo da accertare eventuali smaltimenti illeciti da parte di ditte edili scorrette”.

“AMA sottolinea che da questi comportamenti deprecabili derivano ingenti danni per l’ambiente oltre che pesanti ricadute economiche. Solo nel 2020 le attività di rimozione e avvio a corretto trattamento/recupero dei materiali ingombranti abbandonati su strada hanno generato costi extra per oltre 2milioni e mezzo di euro. Ai tanti cittadini corretti che hanno a cuore il decoro l’azienda ricorda che domenica prossima saranno allestite eco-stazioni straordinarie in tutti i municipi pari della città per il secondo appuntamento del 2021 con la campagna “Il tuo quartiere non è una discarica”, la raccolta straordinaria di rifiuti ingombranti organizzata in collaborazione con il TGR Lazio”.

Pubblicato mercoledì, 17 Febbraio 2021 @ 14:35:12     © RIPRODUZIONE RISERVATA