Elezioni Civitavecchia, i dem Ceccarelli e Giannini: "Problemi nell'appalto pulizie del Pincio" - Terzo Binario News

“Civitavecchia bella città d’incanto, cantava un vecchio canto popolare. Era un inno alla bellezza della nostra città, una città che si prendeva cura della sua gente. Per l’ennesima volta constatiamo come i tempi siano cambiati.

Nell’ultimo anno, nell’appalto di pulizia del comune, vige un silenzio che sa di omertà mentre i diritti dei lavoratori vengono messi in dubbio. Oltre ai continui ritardi nei pagamenti degli stipendi, ormai consuetudinari, si è giunti a liti tra dipendenti in cui sembra si sia addirittura arrivati ad episodi di violenza sulle donne.

Pare che la scorsa settimana una lavoratrice di sessant’anni sia tornata a casa con una bruciatura di sigaretta in ricordo della discussione avuta con un collega, per la quale ha dovuto richiedere l’intervento delle autorità competenti. Sembra peraltro questo episodio sia l’ultimo di una lunga serie, a cui purtroppo non è seguito alcun provvedimento che metta fine ad un clima insopportabile ed inaccettabile.

Qualora il lavoro delle autorità confermi quanto sembra, sarebbe grave constatare l’inerzia con cui chi di dovere abbia lasciato correre gli eventi. Coprire un atto di violenza significa macchiarsi della stessa colpa e riteniamo sia responsabilità della ditta intervenire affinché questi episodi, se confermati, non capitino più. Così come è responsabilità del Comune spingere la ditta appaltata verso la giusta direzione.

Da sempre lottiamo contro ogni forma di violenza e di oppressione, sempre dalla parte dei più deboli, le donne, i lavoratori e le lavoratrici vanno rispettati, e questi operai oltre a lavorare in questo clima sono anni che ogni mese ricevono la mensilità in ritardo.

Sappiamo che nell’ultimo incontro tra la ATI, il comune e i sindacati, questi ultimi avevano chiesto all’ente appaltante, ossia il comune, il pagamento diretto degli stipendi ai dipendenti, del quale però non si ancora niente.

A questo punto ci chiediamo chi debba tutelare e soprattutto pagare questi lavoratori, oggi è 16 aprile e sono ancora in attesa della mensilità di marzo”.

Chiara Ceccarelli e Stefano Giannini
Candidati PD al consiglio comunale

Pubblicato martedì, 16 Aprile 2019 @ 13:08:15     © RIPRODUZIONE RISERVATA