Due positivi (e uno falso) nel Santa Marinella: rinviata la gara con il Passoscuro - Terzo Binario News

Tre positivi nel Santa Marinella 1947 che poi sono diventati due. Dopo il Civitavecchia e la dirigenza della Csl, ecco che il Covid si affaccia anche nel sodalizio rossoblù, contagiando i calciatori. Squadra e staff, convocati al San Paolo di Civitavecchia, hanno effettuato i tamponi martedì e in quella fase i test hanno rilevato tre positivi nella rosa.

A quel punto, si è resa necessaria la convocazione all’ospedale Spallanzani per l’effettuazione dei tamponi molecolari. Un risultato è arrivato ieri: dall’ospedale per malattie infettive è stato evidenziato un falso positivo. Di conseguenza, il giocatore è fuori dalla quarantena mentre si attendono gli altri due responsi. In tutto questo, l’unica certezza è il rinvio di Passoscuro-Santa Marinella, che si sarebbe dovuta disputare domenica. Pertanto i rossoblù torneranno (o almeno, dovrebbero tornare) in campo domenica per affrontare la Sorianese al Tamagnini.

Fin qui i fatti, a cui seguono i commenti dal sodalizio rossoblù che ha visso quasi con fatalismo l’esito dei tamponi al gruppo squadra e alla società: “Che potessimo avere dei positivi lo temevamo – commenta il dirigente Luciano Varchetta – alla fine è andata così ma tutto sommato il cosiddetto danno è limitato>.

Varchetta spiega cosa succede ora: “Di fatto noi eravamo in “quarantena sportiva” dal lunedì successivo alla sfida con il Canale Monterano. Da quel giorno, scadono domani i 14 giorni (ora ridotti a 10, ndc) di sospensione dall’attività quindi martedì 20 la squadra di mister Gabriele Dominici può allenarsi regolarmente.

Ho avuto un colloquio con i medici della Asl Roma 4 che mi hanno spiegato cosa prevede il protocollo in questi casi: mi hanno confermato il termine della quarantena che invece prosegue per i giocatori positivi. Loro devo rimanere a riposo, i compagni possono allenarsi. Dal punto di vista formale, la gara con il Passoscuro è rinviata ufficialmente, così come prevede il comunicato ufficiale pubblicato dal Comitato Regionale della Lega Nazionale Dilettanti. Contestualmente, la partita con la Sorianese di domenica 25 ottobre risulta regolarmente in programma. Per concludere, adesso preme solo avere garanzie sulla salute dei ragazzi> la chiosa finale di Luciano Varchetta.

Il Covid nelle squadre sportive in realtà si sta intravedendo un po’ dappertutto: ha schivato la pallottola-Coronavirus la Csl ma solo per un soffio: infatti, dopo il raduno al San Paolo per effettuare i tamponi, a risultare contagiati sono stati due dirigenti, il che – facendo un parallelo con il discorso fatto per il Santa Marinella – ha comunque permesso al gruppo squadra di allenarsi e di conseguenza, a scendere regolarmente in campo domenica.

Pubblicato venerdì, 16 Ottobre 2020 @ 08:24:20     © RIPRODUZIONE RISERVATA