Divano abbandonato nel bosco di Manziana, furioso in sindaco Bruni: "Uno scempio" - Terzo Binario News

“Si possono avere opinioni diverse in merito alle modalità con cui gestire e risolvere problemi che interessano la vita sociale di una comunità, ma quando ci si trova davanti a certi gesti tutto cade.

Buttare un divano di pelle in una zona di campagna come può accadere in una società civile che ha rispetto per se stessa e per gli altri?

Ci sarà sicuramente qualcuno che dirà: è inutile che pubblicate le foto, bisogna controllare, mettere le fototrappole,fare più controlli… considerazioni lecite, soprattutto se non si tiene in considerazione l’estensione territoriale da controllare, la maggiore parte della quale immersa nella natura.

Ma, dando per buono questo punto di vista, la domanda di fondo resta… com’è possibile compiere atti come questo? Come può un Cittadino pensare di potere abbandonare a bordo strada un divano ormai in disuso?

Ecco, quando tutti avremo preso coscienza e saremo consapevoli che è necessario rispettare e rispettarsi, forse allora non saranno necessari controlli e fototrappole… basteranno l’amor proprio e l’attaccamento al proprio territorio ad evitare questo scempio”.

Il Sindaco
Bruno Bruni

Pubblicato martedì, 8 Ottobre 2019 @ 11:56:24     © RIPRODUZIONE RISERVATA