Dipendente chiede risarcimento per mobbing al comune di Bracciano - Terzo Binario News

Un dipendente, del quale è preservata la privacy dall’ente, ha chiesto risarcimento al comune per mobbing.

La vicenda è scaturita nel maggio 2018 quando il procedimento è stato notificato ed ora il comune ha deciso di costituirsi in giudizio per tutelare le proprie ragioni.

Saranno ora gli avvocati Riccardo Ernesto Di Vizio e Sebastiano De Feudis a supportare il comune nella prossima udienza che si terrà presso il tribunale di Civitavecchia il 24 gennaio prossimo.

Pubblicato lunedì, 14 Gennaio 2019 @ 11:39:28     © RIPRODUZIONE RISERVATA