Dinamo Ladispoli, tutte le novità del basket locale - Terzo Binario News

Non è un caso che si chiami Dinamo che evoca energia, movimento non disgiunto da una bella dose di divertimento. E la A.S.D. Basket di Ladispoli è tutto questo. Ma non solo perché ci sono interessanti novità, sottolineate in un incontro tra staff e pubblico che si è svolto mercoledì pomeriggio nei giardini in via Napoli dell’Istituto Privato Atlante di Biagio Camicia (sponsor ufficiale della squadra) sulla stessa lunghezza d’onda del Presidente, Luigi Fois: tutti animati da grande entusiasmo per una stagione che si prevede di significativi risultati e previste vittorie.

Nuovi ingressi, nuovi incarichi per una compagine sicuramente in crescita, come ha più volte affermato nel suo intervento Fois “Faremo una bella stagione, perché abbiamo dei bravi giocatori per un campionato Promozione con nuove leve- ha detto Fois, indicando Micky Valente e Stefano Di Pietro, seduti in prima fila- e come sempre agiremo con professionalità e impegno”. Le stesse caratteristiche che li ha contraddistinti nell’edizione 2019 (pur con le limitazioni a causa dell’emergenza sanitaria) arrivando a ottimi risultati.

In realtà quella che si apre è una stagione tutta da scrivere sostenuta in questo cammino dal delegato comunale allo sport Mauro Di Giovanni (che il presidente ringrazia sentitamente) che ha supportato (qualche malizioso direbbe sopportato!) la Dinamo, il quale ha sempre dato la massima disponibilità <<è molto importante avere vicino le istituzioni” e continuerà a farlo, garantisce, anche per consentire alla squadra allenamenti in casa. Non appena sarà pronto il Palazzetto dello Sport che, stando alle sue dichiarazioni, dovrebbe essere consegnato per settembre 2021. A far parte dello staff entrerà nella veste di allenatore della Promozione maschile un nuovo allenatore Francesco Arisi, tecnico di lungo corso e di provata esperienza sul campo; confermato responsabile del minibasket giovanile Leonardo Ludovisi, il settore dove maggiormente l’organizzazione punta. Insomma squadra che vince non si cambia e applausi per Matteo Forte (il 5 della squadra). La speranza, mai sopita, è di portare “a bordo” altre persone che a livello societario rinforzino l’organico. E uno si è già affacciato, Donato Ciccone, che insieme al preparatore atletico Francesco Gianfreda costituiranno sicuramente un tandem collaudato. Così a fine presentazione i saluti di Fois a tutti i presenti e un brindisi di augurio per il futuro, “come quella di tornare a raggiungere la serie D, da cui manchiamo da vent’anni e con una serie C femminile molto grintosa e in grado di raggiungere play off”.
Danila Tozzi

Pubblicato venerdì, 7 Agosto 2020 @ 13:11:05     © RIPRODUZIONE RISERVATA