Dimensionamento scolastico a Cerveteri, il Sindaco Gubetti: "Atto che calpesta i territori" • Terzo Binario News

A seguito del Consiglio comunale aperto di martedì 6 febbraio, il Sindaco di Cerveteri torna ad affrontare il tema del dimensionamento scolastico

Consiglio Comunale aperto sul dimensionamento scolastico.

Ringrazio tutti coloro che ieri hanno partecipato portando il loro contributo al dibattito, il presidente di Anci Lazio il sindaco Riccardo Varone la consigliera regionale Eleonora Mattia il dirigente dell’istituto Don Milani Riccardo Agresti il vicepreside Angelo COLONE, i rappresentanti dei genitori, gli insegnati, i rappresentanti delle sigle sindacali.

È stato importante raccontare con trasparenza quali conseguenze il dimensionamento scolastico avrà sul territorio, sulla qualità della didattica, sulle famiglie e sull’offerta formativa delle nostre scuole che irrimediabilmente subirà un cambiamento.

La nostra contrarietà a questa scelta rimane forte perché vogliamo continuare a mettere al centro il diritto allo studio, perché crediamo che l’autonomia scolastica non si può cancellare con un colpo di spugna, perché le famiglie vanno aiutate nel percorso di crescita dei propri figli e non messe in difficoltà, lo Stato non può, per un risparmio che a conti fatti sarà veramente minimo, calpestare i territori togliendo presidi di legalità con un atto che dimentica che qui si parla dei nostri ragazzi e quindi del nostro futuro.

Lo scrive in una nota social il Sindaco di Cerveteri Elena Gubetti

Pubblicato giovedì, 8 Febbraio 2024 @ 09:21:54     © RIPRODUZIONE RISERVATA