Corniglia: "Sentire Caci parlare di spostare il porto a Montalto mi fa pensare ad una resa" - Terzo Binario News

“Prendendo spunto da quanto dichiarato dal Sindaco Caci, faccio alcune considerazioni.

Il sindaco che è al termine del secondo mandato e quindi ad oggi non più ricandidabile, afferma che la centrale Enel sul litorale montaltese potrebbe essere un’opportunità per un futuro porto turistico.

Continua dicendo che la sua amministrazione lavora a delle osservazioni sul canale portico con l’obiettivo di spostarlo nell’area della centrale stessa. Lasciando intendere che ha in serbo per noi cittadini un grande progetto che potrebbe essere una grande opportunità per l’intera area montaltese e dintorni, Toscana e parte del Lazio.

Mi viene spontaneo chiedere perché in nome della tanto decantata trasparenza e coinvolgimento ci tiene all’oscuro, c’entrano forse le future prossime elezioni comunali del 2022 ?

Perché non si ripristinano le commissioni consiliari vergognosamente abolite durante la reggenza fallimentare del vicesindaco ? Perché non parta la discussione in consiglio comunale ? Forse perché come lui stesso dichiara nell’intervista i consigli comunali sono noiosi per chi li guarda ?

Ha in serbo questa maggioranza un’altra presentazione come il parco a tema Roma Vetus ? o come la  Piccola Dubai ? Una maggioranza che vede stabilmente inserito al suo interno l’ex avversario alla poltrona di Sindaco che nel 2017 capeggiava la lista “Un’altra storia”.

Perché decidere di spostare il porto canale alla centrale quando a breve si realizzerà un vero e proprio scempio ambientale alla foce del nostro fiume Fiora ?

Un indecente muro di cemento alto tre metri e lungo ottocento che cambierà definitivamente il paesaggio. Perché invece come regalo finale dei suoi disastrosi dieci anni non impegna tutte le energie della macchina comunale per fermare quest’opera ?

E tutti i politici regionali e nazionali che a giugno dello scorso anno, quando arrivarono gli espropri per l’inizio lavori, si stracciavano le vesti condannando il progetto dove sono finiti ?

Che dice la Regione Lazio committente dei lavori, che dice Zingaretti ? che dice l’assessore regionale responsabile ? e l’assessore regionale all’ambiente del mio Movimento ? e le associazioni ambientaliste ? Tutti sanno ma nessuno fa e i lavori anche se molto a rilento vanno avanti.

Impossibile accettare che nel 2021 si possa cementificare la foce di un fiume, è assurdo che non siano state prese in considerazioni altri interventi come vasche di laminazione, pulizia dell’alveo fluviale e soprattutto risolvere l’interrimento quasi totale dell’invaso della diga di Vulci. Sistemi alternativi per proteggere l’abitato di Montalto Marina contro episodi alluvionali era possibile trovarli e secondo me non è ancora detta l’ultima parola.

Sentire il Sindaco parlare di spostare il porto mi fa pensare ad una resa e questo lo trovo inaccettabile, forse quello che serve è una bella sveglia data dai cittadini.

Concludo ricordando ai lettori che il Sindaco è stato sospeso per diciotto mesi a seguito della condanna del tribunale in primo grado di giudizio (chiaramente vige il presupposto di innocenza fino a sentenza definitiva) a tre anni e due mesi per falso ideologico, abuso d’ufficio e peculato. Per tale motivo è scattata la sospensione dalla carica per effetto della legge Severino”.

Corniglia Francesco consigliere comunale m5s

Pubblicato sabato, 28 Agosto 2021 @ 09:03:00     © RIPRODUZIONE RISERVATA