Consorzio Olmetto, il quartiere chiede un incontro con il delegato Marchetti - Terzo Binario News

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del presidente del presidente dell’Associazione “Quartiere Olmetto” Alessandro Di Nallo al delegato Marchetti. Di seguito il testo:

“Gentile avv. Marchetti,

in qualità di Presidente dell’Associazione “Quartiere Olmetto”, Le scrivo essendo Lei il Consigliere Delegato per l’Olmetto, la zona per la quale la nostra Associazione si sta impegnando.

Credo ricorderà la nostra email di presentazione alla quale il Sindaco aveva risposto che avremmo potuto rivolgersi ad entrambi. Crediamo anche abbia preso visione delle nostre richieste all’Assessore Mollica e all’Assessore De Santis, ciascuna per le proprie competenze, nelle quali abbiamo evidenziato problemi reali e concreti relativi alla sicurezza e per le quali attendiamo ancora una risposta.

Ora i soci ci segnalano attività amministrative che evidenziano come qualcosa si stia muovendo e questo potrebbe essere positivo, tuttavia noi lottisti siamo ancora totalmente all’oscuro del percorso amministrativo che prima o poi saremo chiamati a pagare di tasca nostra.

Nello specifico parliamo a) della DdG n.152 28-6-2018 Piano delle Performance dalla quale abbiamo appreso che sono stati deliberati a bilancio 120.000€ che dovremmo rimborsare, e b) della DD 1083 26-6-2018 – Incarico per aggiornamento preventivo di spesa opere UUPP che impegna i primi 21.800 € ca, affidando un incarico ad un professionista che verrà retribuito con soldi che dovremo prima o poi rimborsare noi lottisti. Cogliamo questi ultimi sviluppi in maniera molto positiva anche se siamo stati solo noi ad informare i soci ad alcuni dei diretti interessati di opere decise (o che verranno decise) dal comune e che saranno totalmente a nostro/loro carico. Tuttavia ci sembra che alcuni punti fondamentali restino ancora nella nebbia totale, almeno per noi lottisti; per esempio ancora non è stato chiarito quale sarà l’iter che dovremo aspettarci. In particolare quale procedura verrà seguita per la costituzione del Consorzio che, a nostro avviso, è un punto assai delicato per garantire il successo dell’operazione e che, viceversa, presenta molti lati poco chiari ed inquietanti.

Nella riunione di gennaio si accennò alla necessità di rendere pubblici il un preventivo di spesa cui i lottisti andranno incontro ed il suo sviluppo temporale, questo perché le famiglie possano predisporre un proprio piano di spesa. Da dicembre ad oggi abbiamo partecipato a tre incontri con il Sindaco alcuni dei quali molto accesi, in cui sono state poste questioni importanti, dalla VAS agli incarichi a terzi passando per il rimborso dovuto richiesto dal Comune. Arrivare a luglio e non sapere ancora il percorso che si intende seguire non è il massimo, soprattutto alla luce degli ultimi sviluppi. Per questo Le chiediamo di voler organizzare quanto prima un incontro nel quale l’Amministrazione fornisca i dovuti chiarimenti e in cui potremmo avere anche le risposte degli Assessori alle richieste avanzate nei giorni scorsi.

Certi della Sua cortese attenzione porgiamo,

Cordiali saluti,

il Presidente”.

Pubblicato lunedì, 9 luglio 2018 @ 09:29:28     © RIPRODUZIONE RISERVATA