Commissioni consiliari, "Amici di Beppe Grillo Cerveteri": "Avanti la battaglia per la trasparenza" - Terzo Binario News

Riceviamo e pubblichiamo – “Il nostro MeetUp “Amici di Beppe Grillo – Cerveteri” è da sempre impegnato in iniziative sul tema della trasparenza e della partecipazione, elemento fondamentale di ogni democrazia, ma che nel nostro territorio
fatica a concretizzarsi.

Nel 2016, attraverso una serie di comunicati presso le maggiori testate locali, denunciammo un gravissimo vulnus normativo rappresentato dalla totale assenza di pubblicazione delle Commissioni Consiliari. Nessuna è pervenuta presso le bacheche comunali sparse nel nostro Comune; lo stesso nei canali telematici istituzionali come l’albo pretorio on-line, se non in casi eccezionali e comunque solo dopo il nostro monito al Sindaco; e nonostante le rassicurazioni del primo cittadino, il quale garantì un suo personale interessamento a rispettare le normative vigenti, la situazione ad oggi è rimasta pericolosamente immutata.

Va ricordato che il TUEL (testo unico degli Enti locali) dispone chiaramente al punto 7 dell’articolo 38
che le Commissioni devono avere carattere pubblico, al fine di permettere ai cittadini di poter partecipare ad
ogni passaggio del processo decisionale che interessa la vita pubblica. Nell’analisi del Regolamento Comunale
abbiamo notato come queste inadempienze si fondino su un vizio procedurale poiché, se lo statuto comunale
ha recepito l’indicazione del TUEL, di fatto l’assenza di disposizioni nel regolamento comunale non permette
di fissare modalità e tempistiche di preavviso al pubblico, rendendo così impossibile la partecipazione della
nostra Comunità.

Per tale ragione ci siamo resi protagonisti di una nuova iniziativa, attuata concretamente dal nostro portavoce Francesco Saverio Garbarino, il quale fa parte della “commissione speciale per la revisione e l’adeguamento dello Statuto e del Regolamento del Consiglio e degli organi collegiali del Comune di Cerveteri”. Nell’ambito del lavoro di tale commissione, il Consigliere 5 Stelle presenterà un emendamento che disciplini finalmente i tempi e i modi tutelando il diritto alla partecipazione della vita pubblica.

Inoltre, in occasione del prossimo consiglio comunale, presenteremo una mozione, sempre a firma F. S. Garbarino, affinché impegni i presidenti delle commissioni a pubblicare con anticipo e la massima diffusione il calendario e l’ordine del giorno delle commissioni attive, in attesa che essi vengano definitivamente recepiti nel nostro Regolamento. Desideriamo guardare con fiducia al futuro politico del nostro comune convinti che questo diritto, che affonda le radici nella nostra Costituzione, verrà finalmente rispettato. Noi comunque non ci fermeremo di fronte ad un altro eventuale diniego di questa amministrazione e difenderemo il diritto alla partecipazione in altre sedi”.

“Amici di Beppe Grillo – Cerveteri”

Pubblicato giovedì, 13 settembre 2018 @ 16:40:30     © RIPRODUZIONE RISERVATA